15 AGOSTO 2017 DI FRANCO REMONDINA:CI DENUNCIA TUTTI?

Dopo sei anni di analisi PDidiota, sulla impossibilità di fermare l’invasione degli immigrati, sull’obbligo dell’accoglienza come fatto ineluttabile, sono bastate quattro raffiche di mitragliatrice della marina libica a far azzerare l’arrivo degli immigrati.
Azzerare!
Ma come?… bastavano pochi euro di pallotole per far smettere un fenomeno impossibile da controllare?
Ma allora, le ONG erano la causa, non la soluzione alle partenze?
Queste sono le domande da porsi, non le minchiate dei variesponenti politici, dei mezzibusti televisivi alla Formigli, o a cariche rappresentative delle istituzioni come la Boldrini.
Denuncia chiunque la insulti sul web? Ha dato mandato ai suoi avvocati?
Dovremmo essere noi a denunciare lei, il suo comportamento vilipendioso nei confronti del popolo italiano.
Dovrebbe essere incriminata per associazione a delinquere atta a favorire l’arrivo di migranti clandestini e al sovvertimento dell’ordine sociale! Esiste una procura, in Italia, con le palle per farlo?
Certamente, il web non è la miglior tribuna politica possibile, ma una cosa è certa: anche la Boldrini ha la sua pagina facebook, in cui dice quel che sono le sue posizioni, è legittimo.
Sul web tutto è legittimo, anche gli insulti? Questo non saprei dirlo, innazitutto, cosa rappresenta un insulto?
Io, nel mio piccolo, mi sento profondamente insultato dalla Boldrini, eletta da italiani, in elezioni a cui hanno votato italiani e che dovrebbe essere la preseidente della camera di tutti gli italiani, ma che parteggia per gli immigrati.
Non una parola sui terremotati nei tweet, non una parola sulla crisi sociale italiana dove la disoccupazione giovanile è al 38%, non una parola sugli esodati, sui vitalizi, solo quell’ossessivo tormentone sul “dovere di accoglienza” che mi ha offeso ogni giorno.
Probabilmente gli insulti sono un “effetto”, che segue la causa, ovvero le sue esternazioni?
Oppure la Boldrini, eletta grazie al M5S, come l’altra carica dello Stato, quel Grasso, giudice in aspettativa, si aspettava gli applausi?
Pensava forse che gli italiani gradissero farsi da parte, di cedere le loro case, il loro paese ai negri?
Gradissero che le case popolari venissero assegnate a loro, quelli che arrivavano sulle navi ONG, collocati negli hotels, con diritto a tutti i conforts, la sanità gratis, le bollette pagate, le scarpe firmate, le magliette firmate, le sigarette pagate, il telefonino con il WiFi pagato…
Bèh…NON GRADISCONO.
Lei è l’emblema della “nullità intellettiva”, come potrebbero applaudirla?
Il web è capace di applaudire l’ignoranza, ma non la “nullità intellettiva”,  ma sopratutto non applaude quello che è manifestamente contro loro stessi.
Il G/ aveva dimostrato che erano minchiate: https://associazioneeuropalibera.wordpress.com/2017/05/15/1185-il-blocco-navale-e-un-popolo-di-coglioni/
Aveva reso evidente quello che tutti gli italiani pensano, tutti tranne loro, gli “ILLUMINATI DALL’IMBECILLITA’”, bastava il blocco navale, usare la Marina Militare secondo Costituzione, per difendere i confini. Troooppo oltre le capacità di ragionamento dei venduti a Soros…
Ma non è solo Laura Boldrini a ricevere insulti sul web, sono quelli che rappresentano il “nullismo boldriniano”, l’assoluta incapacità di fiuto politico, l’idealismo anti italiano non lo fai in Italia, mi pare ovvio.
Ecco , i Saviano ( altro fenomeno della sinistra, incapace di un ragionamento rudimentale, uno che gira con la scorta pagata da quegli italiani che lui continua a sfanculare), o il portavoce dell’M5S Fico
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/14/migranti-piano-del-viminale-navi-delle-missioni-ue-al-posto-di-quelle-delle-ong-fico-logica-dei-respingimenti-aberrante/3793813/
che ci fracassano le palle con l’obbligo all’accoglienza, con il fatto che “non ci si può far niente”, che fuggono dalla desertificazione, altra scusa per dire che preferiscono i negri agli italiani, i Fico, le Boldrini e i Saviano e tutti quelli  quelli come loro, sono pregati di andarsene, sono una infima minoranza nel paese. Andatevene, emigrate!
A quell’articolo seguono 418 commenti, sono arrivato a metà, non ne ho trovato uno che applaudisse le dichiarazioni di Fico,, la richiesta è:
Emigrino loro, oggi stesso, vadano via da una nazione cosi retrograda, cosi razzista, cosi sporca e corrotta come l’Italia.
Se ne vadano oggi stesso, senza la scorta che gli abbiamo messo a disposizione per proteggerli da quelli che hanno capito da mo’ che bastavano quattro mitragliate per fermare tutte le ONG, tutti i barconi, tutte le ondate migratorie inevitabili
Poche centinaia di euro in pallotole… avremmo avuto i soldi per i terremotati, per asfaltare le strade, costruire nuovi ospedali, ammodernare le scuole, magari anche un sussidio a quei disoccupati che non ce la fanno e che nessuno aiuta.
Italiani, che quando la leggono, leggono i suoi tweet, si sentono, loro si, offesi e indifesi dallo Stato, cioè quel che dovrebbe rappresentare lei.
Cosa è un insulto, se non un comportamento come il suo?
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)
da: http://italiafotoshow.blogspot.it/2017/08/15-agosto-2017-di-franco-remondinaci.html
   Invia l'articolo in formato PDF