Previsioni meteo, ma SuddhaPrana tiene duro

09-h01.15 animation-satellite-ir-franceCari Amici, ricordate qualche tempo fà, quando in una simile situazione, cominciavano ad allarmare già tre giorni prima, quando ancora quella fascia nuvolosa era ancora sull’atlantico? e sembrava facessero a gara a chi riusciva a metter maggiore paura? e sembrava pure che ci provassero gusto nel prevedere cosa sarebbe poi successo?, baldanzosi e sicuri di sè?; ora muti, lasciano volentieri le “previsioni” all’aeronautica militare lavandosi le mani, od ai modelli americani che però contrastano sempre più con quelli europei e che infine, nonostante le loro competenze, non sanno spiegarsi certi fenomeni dovuti all’alta pressione dicono od all’anticiclone.

Ebbene, chi ha seguito e letto scritti precedenti dal titolo SuddhaPrana applicato, sa bene di cosa si tratta ed a poco valgono sforzi di lorsignori di trovare nuove vie per creare eventi disastrosi, nonché sempre nuove formule con nuovi nomi per spiegare la situazione.

Le precedenti “previsioni” come da modelli, vedevano un cambiamento, presentato come favorevole (e come no hahahah), basta gurdare nel mondo quanto sia favorevole questo inverno che si vorrebbe anche quì, perché altrimenti questa alta pressione sta facendo danni, giusto?, sembrano perfino preoccupati, o perlomeno così vorrebbero apparire;

ebbene, modelli stanno andano in fumo, le “previsioni” diventano sempre più incerte, hanno abbassato i toni e le spostano sempre in avanti sperando che nel frattempo la gente dimentichi quanto prima previsto, non è forse così?.

Hanno continuato per anni a metter paura, ora gli ritorna in modo che le loro certezze matematiche stanno sfumando e tra un pò, qualcuno comincerà a capire che è tempo di cambiare, che ora conta il Cuore e che le nebbie spariscono sempre più non solo dove camminiamo, ma anche dai loro Cuori, lasciando entrare la “Luce”. Così è.

Siate Armonia come dentro così fuori.
NuvolHarì

   Invia l'articolo in formato PDF