Ecco perché L’italia resta preda dell’anticiclone

Dopo varie previsioni sul gran freddo, prima da inizio dicembre, poi da metà, poi da capodanno, poi dal 15 gennaio, ora la constatazione che siamo preda dell’anticiclone; seguiranno future previsioni, soddisfatti?.

Se qualcuno ancora non lo sapesse, ecco quì spiegato il motivo:

http://www.meteoweb.eu/2016/01/previsioni-meteo-a-lungo-termine-polare-sotto-attacco-e-tracollo-dellindice-ao-ecco-perche-litalia-resta-preda-dellanticiclone/566819/

Capito tutto? bene, ora siete dei tecnici in 3D;

capito niente?, non importa, meglio così, a Noi basta il Cuore che manifesta, le spiegazioni tecniche le lasciamo volentieri a chi è convinto che la 3D sia l’unica realtà.

Siate Armonia come dentro così fuori.
NuvolHarì

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

4 Risposte a “Ecco perché L’italia resta preda dell’anticiclone”

  1. Si caro Renzo avevo già visto l’articolo e me lo sono stampato per studiarlo meglio. Ma non ciò capito nulla…
    un caro saluto

    1. Caro Fabrizio, a volte vado di brutto, a volte con tono umoristico, come nel caso,
      (Se qualcuno ancora non lo sapesse, ecco quì spiegato il motivo:), avrei dovuto aggiungere: secondo loro, ma lascio spazio al mio sentire del momento, nonché al discernimento di chi legge.
      Non c’hai capito nulla?, meglio così, sei più portato verso il Cuore.
      Immergersi in tali comprensioni, significa immergersi in 3D, che tutto vorrebbero spiegare, che tutto si svolge sul piano fisico, anche la coscienza, secondo loro; ma se loro sono secondo, personalmente preferisco rivolgermi al primo, mi spiego?.
      Dovranno arrendersi, le loro previsioni che vengono continuamente screditate, le spiegazioni sempre più lunghe, che non lasciano spazio a comprensioni in semplicità, in un momento in cui sempre più individui vogliono comprendere, che cominciano a vedere le contraddizioni, ecc., si stanno dando la zappa sui piedi ed io li aiuto affinché possa finire quanto prima possibile.
      Vedo il meteo come uno specchio di ciò che è nel mondo, il Cielo mi “parla” e faccio quello che mi chiede.
      Un caro saluto con Benedizioni

  2. Grazie per la spiegazione .ora mi è più chiaro ,nemmeno io avevo capito …
    Il meteo come uno specchio , giusto e mi piace fantasticare come sarà ,quando l’ Umanità si sarà evoluta e vivrà in armonia ,il clima rispecchierà questo stato d’Animo e i meteo cesseranno di esistere ..
    Saluti .

    1. Cara Emy, immagino avrai compreso che spesso scrivo in modo umoristico, pensando che chi legge, già sappia cosa intendo, ma che è sicuramente difficile vederla in quel modo se si è ancora immersi nella paura o nell’idea che loro sanno; mentre con maggiore centratura si possono vedere quelle ed altre cose dal punto di vista della compssaione, perché già superate nel Cuore, pertanto non più contro.
      Le loro spiegazioni sono tipiche della 3D, non portano a nulla di buono, ma se siamo centrati, possiamo farci una Compassionevole risatina inviando buona Energia di risveglio per loro con Benedizioni.
      Franco direbbe: solo Dio esiste ed è tutto ciò che è, Voi non esistete.
      Se tale pensiero è nutrito da una centratura, con visualizzazione adeguata, funziona. Il Suo blog: https://sites.google.com/site/wwwdodicesima/home
      Il mondo è nelle Nostre “mani”, siamone consapevoli, non è orgoglio ma responsabilità che attira le capacità.
      Daresti qualcosa di pericoloso nelle mani di un Bambino che non conosce ancora l’utilizzo?, loro sono bambini “minuscolo” ed hanno molte cose pericolose nelle loro mani.
      La Nostra responsabilità in senso Spirituale che si manifesta tramite compassione, può essere tanto più “potente” quanto più si è Responsabili e Compassionevoli.
      Cari saluti con Bebedizioni.

I commenti sono chiusi.