HO ACCOLTO E DIVULGO L’APPELLO DI ANDREA ZURLINI!

chile-atacama-mano-nel-deserto

Stamattina ho letto  il post di Andrea Zurlini e sono d’accordo sul fatto che deve esserci un movimento non solo interiore, non basta la meditazione, dobbiamo essere coerenti, risoluti, serve disciplina.  Io non sono, per ora, dolce come il buon Zurlini, sono più diretta anche se mi riservo un pizzico di ironia ma… è evidente che la coerenza non è presente nella maggior parte delle persone che dichiarano di essere  su un percorso di consapevolezza e risveglio.
.
Faccio un esempio: in queste ultime due sere 8 e 9 febbraio, nella web radio di Visione Alchemica abbiamo avuto presenze molto basse 40 persone online poi sono diventate 100/130 nel corso della trasmissione, successivamente, il giorno dopo, sono aumentati gli ascolti e ciò con  relatori che di solito attraggono più ascoltatori. In tempo reale sono  andata a vedere su altre web radio in tema con la nostra ed anche loro hanno avuto presenze bassissime, cosa c’era di diverso rispetto alle altre sere… il Festival di Sanremo.
.
Leggo nelle pagine degli amici critiche verso i compensi ricevuti da chi conduce Sanremo, i più dichiarano che non guardano mai la televisione, però, stranamente, proprio in queste due sere gli ascoltatori della web radio sono calati.
Ognuno è libero di fare ciò che vuole ma se ovunque leggiamo che i tempi sono maturi, che il tempo stringe,  che siamo nell’anno UNO del cambiamento, che questo é l’anno della svolta,  e lo si dichiara a livello metafisico, profetico, astrologico, numerologico, lo troviamo anche nei testi iniziatici e quest’anno abbiamo anche un gallo a dichiararlo e lui di risvegli… SI che se ne intende… occorre ed è essenziale l’impegno di tutti…  ma quanti siamo… questi tutti?
.
Dove è impegnato il piano Mentale di cui parla Andrea?
.
Forse dovremmo chiederlo a chi si occupa dello share degli ascolti televisivi… dov’ è il focus?
Sanremo 2017, i dati Auditel della terza serata meglio dello scorso anno.”

Patrizia di Visione Alchemica
.

CARI AMICI E AMICHE, VI CHIEDO UNA COSA:

Tempi e cicli non facili si avvicinano. L’Oscurità muove i suoi pedoni e getta semi di discordia, di guerra, di divisione e fomentazione della violenza in tutto il mondo.
Leader fascisti si proclamano guide dei popoli, aumenta l’odio tra le razze, le religioni contribuiscono a disunire i cuori della gente. Ogni 3 secondi viene ucciso un animale allevato in maniera disumana per alimentare una catena di montaggio del dolore.
Foreste antiche disboscate, fiumi e acque inquinate barbaramente.
Il vero cibo, quello sano e commestibile, non sta più nei supermercati e nei centri commerciali. Lo si trova sempre più raramente e costa sempre di più. Diventa business. L’aria è resa tossica dalle sostanze rilasciate dagli aerei e si creano griglie di nano particolati metallici per bloccare il benefico flusso del Sole e nello stesso tempo garantire il funzionamento di onde a bassa frequenza disturbanti, destinate ad esperimenti di spionaggio e geo-ingegneria. Terremoti naturali e artificiali, esperimenti climatici.

Mentre una guerra subdola si svolge sul Piano Mentale Collettivo, dove la massa ignora il collegamento di tutti i fenomeni visibili e invisibili e vive sempre di più una vita robotica, dove tutto è catalogato e sistematicamente memorizzato nella rete internet. Una vita digitalizzata dove ha più importanza un “selfie” in Montagna da condividere che una vera passeggiata tra le vette azzurre del pianeta.

Che cosa fare? Indignarsi, arrabbiarsi, deprimersi, urlare? No. Non è questa la soluzione.
E le cose non cambieranno perché sempre più gente inizierà a fare Yoga e Meditazione, o si proclamerà “Risvegliata” perché ha letto Eckhart Tolle. Non basterà un viaggio in India o il Cammino di Santiago. E la risposta non è nei Tarocchi. Nemmeno gli Astri possono avere la presunzione di sapere come l’Umano userà il suo illusorio libero arbitrio.

«Tutto è Perfetto», e questa Verità metafisica, non deve creare schiere di individui che credono di poter cambiare il mondo seduti sulla posizione del loto a parlare della Vita, o dietro a schermi digitali illudendosi di aver trasceso la dualità, altrimenti questo genera ulteriore illusione e involuzione.

Cosa vi chiedo amici, fratelli, sorelle e compagni di viaggio?
Vi chiedo RISOLUTIVITA’.
Vi chiedo CORAGGIO.
Vi chiedo ORGANIZZAZIONE E DISCIPLINA.
Vi chiedo soprattutto di non temere mai l’Ombra.
Ma di non fare l’errore di affermare che ella non esiste!
COMBATTIAMOLA INVECE.
Restando uniti, partendo dal basso, organizzandoci. Sia individualmente che collettivamente.

Vi chiedo di non aver paura di tirar fuori LA SPADA e di combattere.
Usiamo tutti i mezzi che abbiamo. Non si tratta di diventare vegani o di recitare i Mantra.
Occorre agire sul Piano Mentale, laddove la Guerra si sta svolgendo davvero, cristallizzandosi poi sul piano fisico ed emotivo.

Allora schieriamoci apertamente contro tutto ciò che è Ignoranza e Involuzione.
E facciamolo in tutti i settori, ognuno nel suo, nel quale può far sentire la sua Azione: politica, insegnamento spirituale, agricoltura, educazione scolastica, commercio, sanità, arte, cultura, ecc.
Sono certo che ognuno può fare il suo. Iniziamo a pensare come potrebbe essere un mondo e una società non più finalizzati alla guerra e alla schiavitù, ma alla Libertà e all’Evoluzione nell’Amore, nella Luce e nella Volontà di Bene.

Grazie
Andrea Zurlini

Fonte: https://www.facebook.com/andrea.zurlini/posts/10211924921539021

Sito: https://www.andreazurlini.it/

da: http://www.visionealchemica.com/accolto-divulgo-lappello-andrea-zurlini/

   Invia l'articolo in formato PDF