Attivare le capacità da Jedi è possibile. Scopri come!

459796

Se ami Star Wars, allora avrai di sicuro fantasticato, almeno una volta, su come dovrebbe essere divertente vivere come uno Jedi.

Come ti sentiresti se ti dicessi che potresti imparare ad utilizzare molte abilità dei Jedi, seguendo alcune tecniche base della coscienza e della meditazione?

Analizziamo le abilità di base dei Jedi e proviamo a sperimentare le tecniche per riuscirle ad utilizzarle nella nostra quotidianità.

1.La forza

Riescono a connettersi alla forza.

“Bene, la Forza è ciò che dà un Jedi il suo potere. Si tratta di un campo di energia creato da tutti gli esseri viventi. Essa ci circonda e ci penetra; si lega la galassia insieme “. -Obi-Wan Kenobi

Se pensi alla forza come un campo di energia, comprenderai che, quando ci connettiamo ad essa, siamo connessi al “tutto”. Questo ci da la possibilità di migliorare noi stessi e aiutare il flusso naturale e l’equilibrio dell’universo.

La meditazione, yoga, reiki, Diksha, la consapevolezza ed altre tecniche, se utilizzate nel tempo, ci permettono di percepirla.

2. Riflessi da superman

Ogni Jedi ha dei riflessi sovrumani. Questa capacità permette loro di schivare attacchi, duellare e saltare e cadere da grandi distanze con precisione.

Affinchè anche tu possa avere questa capacità, la percezione del tempo deve ridursi riuscendo a vivere perennemente nel momento presente. Il modo migliore per riuscirsi è allenandosi con tecniche di consapevolezza che formino i tuoi sensi fisici ma anche praticando una forma di mentalità ego-trascendente, conosciuta come Coscienza Observer.

Essa è uno stato di coscienza dove tutti i sensi, le emozioni e pensieri, sono totalmente neutrali . Si entra in uno stato più elevato in cui i tuoi sentimenti non sono governati dal tuo ego o da emozioni chimiche, ma dai tuoi sentimenti più elevati. Quando riuscirai a raggiungere quello stadio, sarai in grado di reagire senza perdere un colpo mentalmente, fisicamente o verbalmente.

3.Collegamento ad altri Jedi

Abbiamo detto che i Jedi riescono a connettersi attraverso la forza, quindi, quando qualcuno di loro muore o soffre, riescono a sentirlo. Questo è ciò che significa essere empatico al tutto.

Purtroppo a causa di una mancanza di formazione e di bilanciamento emotivo, molti empatici vedono la loro sensibilità come una maledizione, perchè soffrono e proiettano facilmente le loro emozioni sugli altri.

Uno dei modi per superare questo è quello di proiettare la luce sugli altri, rimanendo osservatori neutrali. Quando sei neutro le onde degli altri ti attraversano, senza attaccarti. Questo crea equilibrio. L’unico modo per aiutare gli altri è proiettare il tuo equilibrio che può essere raggiunto con lo yoga, la consapevolezza, la meditazione e la presenza. Questo ti permetterà di risolvere i problemi molto più velocemente, perchè ti aiuterà a non essere vittima delle emozioni dell’Uno.

4.Forza fisica

Uno Jedi può aumentare la propria forza fisica o modificare il suo corpo. L’esercizio fisico e la capacità di poter sentire la forza cosmica portano lo Jedi ad avere una forza fisica notevole. La visualizzazione di come ti vorresti fisicamente, unita ad una disciplina mentale, aiutano notevolmente a raggiungere questo scopo.

5.Vedere il Passato ed il Futuro

Fonte: http://blog.saltoquantico.org/attivare-le-capacita-da-jedi-e-possibile-scopri-come/

   Invia l'articolo in formato PDF