Con il CHIRONE retrogrado si attiva la saggezza di un cuore profondamente aperto…

Con il CHIRONE retrogrado si attiva la saggezza di un cuore profondamente aperto – dal 27 giugno 2016

Posted by Tanja

chirone chiave

Durante questo anno, 2016, portatore di  energie della prova del 9 , muovendoci verso  il “ridiventare  i maghi banchi planetari “

dovevamo immergerci nelle nostre profondità più nascoste, come s’addice a un bravo Eremita che cerca luce propria nel oscurità, per guidarlo.

In questo processo siamo stati ampiamente aiutati dai tantissimi pianeti retrogradi .

Enormi quantità di cose nascoste nel nostro subconscio sono iniziate a mostrarsi alla luce del sole insieme con tutte le emozioni di vibrazione bassa che portavano con se.
Nonostante soggettivamente spiacevole (a dir poco), questo passo era ed è necessario per riuscire appropriarsi completamente di se stessi completi e riprendere piena guida consapevole  della nostra vita.

Ed adesso, quando ci sentiamo, forse, già esausti da tutta questa elaborazione, Il Chirone, grande guaritore ferito è iniziato la sua camminata retrograda (27 giugno 2016 (969/6) alle 11:11 del tempo universale (13:11 ora italiana) , per curare tutte quelle ferite nelle profondità e portare in superficie il resti, forse microscopici, ma importanti, di quello che cosa non è stato illuminato ancora. Lui ci accompagnerà per 5 mesi con le sue sfide, in modo intenso fino 30 novembre 2016, ma rimanendo in fase ombra, lo sentiremo ancora fino al marzo/aprile 2017.

Per questa ragione li dedico un intero articolo.

Che cosa fa, concretamente, il Chirone?

Chirone ci sta guarendo, una volta per tutte , attraverso la consapevolezza, e ci permette il ripristino di completezza interiore.

cHIRON-2Il suo glifo è una chiave, e la sua influenza è anche quella di una chiave con molti metodi, con cui una piccola azione può portare ad un effetto potente [come una piccola chiave che apre una grande porta].

 

Si chiama il guaritore ferito ed è il Maestro di conoscenza superiore, e il Ponte Arcobaleno tra il mondo materiale e quello spirituale.

E’ il legame tra il tempo di Saturno, che è lineare e limitato, e il tempo di Urano, che è il tempo l’anima , che non è limitata dalla misura del tempo di Saturno. 

Governa iniziazione e processo iniziatico.

I ruoli che esso svolge sono quelli di guaritore, insegnante, anticonformista, visitatore, e custode delle chiavi.

E’ associato con le mani.

Quando ci apriamo a Chirone, lui ci porta una percezione multi-dimensionale, proveniente sia nella forma di un insegnante esterno [Saturno] o come guida spirituale del sapere dell’anima [Urano].

Ovunque Chirone appare nel grafico è lì dove siete chiamati a guarire se stessi e dare il vostro regalo, così è associato con un profondo senso di scopo.

Dove si trova è il punto che può essere condiviso con gli altri, ma solo dopo aver utilizzato auto-guarigione.

Le sue lezioni e azioni sono sempre olistiche ed espansive.

Il simbolo Sabian del suo grado ci rivela la ferita della nostra anima.

I suoi transiti, in particolare i quadrati, congiunzioni, e l’opposizione, spesso portano a una crisi che è la chiave per il risveglio, o auto-ricordo.

Ci possono essere esperienze confusione che mettono in discussione tutte le credenze sul tempo e la realtà.

Questo è l’influenza di Urano, che sta minando i limiti di Saturno.

Quando è diretto le lezioni di questa integrazione curativa ci arriva dal esterno attraverso eventi o le persone, ma quando è retrogrado, queste lezioni arrivano dal interno- dai ricordi improvvisi sfiorati dal nostro subconscio.

Nel corso di un transito di Chirone, si possono avere esperienze dolorose.

Spesso si nascondono ferite tropo dolorose per essere vissute.

Esse vanno nel nostro subconscio e da lì in modo potente stano guidando le nostre azioni e reazioni senza che noi siamo consapevoli  di loro influenza.

Chirone ci porta queste esperienze dal subconscio al livello conscio.

Al improvviso iniziamo a ricordarci di quelli certi eventi al epoca vissuti con il terrore o dolore lacerante.

Come se Chirone ci chiede ogni anno, (durante il periodo retrogrado) di nuovo

– Sei pronto a rivedere questa ferita?

-Sei in grado a cambiare il punto di vista su questa situazione?

 

chirone1

 

E’ presentato come un centauro, una creatura che è per metà uomo e metà cavallo, che indica anche la duplice natura di noi stessi, le nostre 2 parti che devono essere accettate e messe in funzione una del altra

Lo scopo di Chirone è quello di ripristinare l’integrità – Chiron riconnette cose che sono state separate o rotte in pezzi, in modo che possano essere riparate e, in definitiva, reintegrati con l’altro.

Quando questo accade nella nostra psiche, alcuni lo chiamano recupero dell’anima, ma Chirone può anche riparare emozioni rotte (Luna), reputazioni rotte (Saturno), o relazioni interrotte (Venere).

Per fare questo lavoro,il Chirone ci deve ricordare del tempo quando la cosa si è rotta, così la guarigione può accadere.

Il bello è che, se si consente che accada invece di combatterlo, si può uscire integri più che mai, in quella zona della nostra psiche.

Uno dei più importanti transiti di Chirone è il Chirone di ritorno quando dopo che ha viaggiato in tutto il modo per aggirare il zodiaco intero ritorna al punto dove era quando siamo nati.

Questo succede a tutti al 50° anno, e potrebbe essere utilizzato per spiegare il motivo per cui il 50° anno della vita tende ad essere un età dolorosa, pieno di rammarico.

Ma questo è il momento di un vero resoconto della vita e di integrazione interiore per ritornare allo scopo di se stesso.

Se facevate il vostro lavoro di guarigione per tutto il tempo, il vostro Chirone retrogrado non deve essere, per forza doloroso. Ma se avete represso le ferite e vi siete focalizzati su ignorare il dolore non cicatrizzato (sia emotivo o fisico), il vostro Chirone Retrogrado sarà un momento in cui tutto il vecchio, roba congelata, sta correndo verso la superficie.

Per molte persone, questo è schiacciante e si sentono improvvisamente vecchi.

Ma questo può essere anche un tempo meraviglioso della fioritura della saggezza.

Per quelli che hanno fatto il loro lavoro su se stessi, doppiamente così.

Su che aspetti, della coscienza collettiva locale, il Chirone punta il dito in questa occasione concreta?

Che parte del nostro subconsci collettivo deve essere rivista?

27 giugno 2016 chirone

 

Se dovrei esprimere in poche parole lo scopo di questo periodo retrogrado di Chirone potrei direi solo

E’ un fortissimo richiamo al risveglio e la chiamata a voce alta a compiere il nostro desiderio e destino spirituale.

Ma adesso entro nei dettagli.
Prima cosa che sto notando è molto forte  croce cardinale in prima decade dei segni cardinali-
CROCE CARDINALE.

Il fine di questa Croce è agire e creare; per realizzare ciò la mente umana si deve elevare, diventare aperta e ricettiva quindi la creazione avviene tramite l’immaginazione. E’ denominata la Croce della Rinascita; le quattro forze spirituali agiscono intensamente sull’adepto e conducono l’anima sulla Via Iniziatica. E’ la Croce dell’Iniziazione dell’Anima, è la via della Rivelazione spirituale. Le braccia di questa croce sono aperte perché sono l’immagine del cuore aperto all’amore. Le sue energie spirituali si uniscono e si fondono insieme alla grande Energia Spirituale del cosmo. Questa è la Croce del Padre del Grande Architetto, di Colui che mandò il Respiro lo Spirito Illuminato all’umanità in evoluzione. Questo è il destino interiore degli esseri umani. Qui sono presenti quattro forze spirituali: Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno.

La prima è l’energia spirituale dell’Ariete; quella degli inizi interiori. Grazie a questa forza spirituale determinata dalla Presenza del Maestro avviene il sorgere dell’ora dell’Amore.

Con il Cancro vi è l’energia spirituale della collettività, divisa e separata dagli iniziati.

Con la forza della Bilancia è presente la nascita della nuova crescita e dell’equilibrio per l’universo degli uomini.

Nel segno del Capricorno la forma fisica si cristallizza e si realizza il momento della morte. Ma il Maestro vince la morte con la sua rinascita; ciò permette di comprendere l’anima del segno che è morte e resurrezione.

Su questa Croce si realizza il vero adempimento spirituale con la perfetta visione interiore. Le vibrazioni spirituali sono forti ed intense e non vi sono più ostacoli e dubbi. L’adepto ha raggiunto la piena trasmutazione interiore; l’anima è presente in lui come Raggio di Luce Radiante che illumina il suo cammino. Più che mai fermo e sicuro con la mente e il cuore fermi nella Luce egli procede sul Sentiero Luminoso la via iniziatica interiore e splendente.”

Quello che cosa è specifico per questa croce cardinale è che è “rovesciata”.

Mi spiego.

La prima casa, l’ascendente si trova in bilancia. Questa è casa del io espresso. Solitamente L’ariete è archetipo del io espresso, ma questa volta, questa croce ci dice

IO SONO NOI (1° casa) e NOI Siamo ME(IO) (7° casa dei rapporti)

L’ascendente si trova in bilancia ed è allineato con il Centro Super Galattico.

Il Centro Super Galattico è un super massiccio buco nero, in una posizione fissa, intorno a cui gira il nostro Sole (ego manifestato).

L’energia principale del Centro Super Galattico riguarda le relazioni di anima gemelle, con la monogamia seriale.

E’ la Porta dell’Amore, un cancello aperto per la connessione con la nostra fame di sperimentare la vita in rapporto, sia con la propria fisicità (con se stessi) o con gli altri. È cancello di partecipazione attiva alla vita vigorosa, duro lavoro e l’allineamento con la nostra personale versione di calore e di luce.

Si tratta di una porta di serendipity, dove ci arrendiamo alle nostre esperienze di vita e come conseguenza ci troviamo siamo sempre nel posto giusto al momento giusto.

E ‘tempo di riconvertire se stessi per le proprie radici e la fonte della vostra forza. Reggere le vostre ambizioni attuali per loro ancoraggio al passato. O se non si vede alcuna prospettiva di successo immediato, questo in ultima analisi, significa buona fortuna.

Quando la nostra anima è intatta, e ancorata nel nostro corpo fisico, ci relazioniamo con ogni persona sul nostro rapporto frattale.

Sulla superficie questo può apparire come le relazioni d’amore o di lavoro, ma qui ci sono forze più profonde al lavoro. Siamo inesorabilmente attratti da coloro con cui abbiamo i “contratti”, per completare il lavoro di questa corrente era di coscienza. Questo è un cambiamento dalla dualità cartesiana al unità Quantica, mentre allo stesso tempo manteniamo intatto il sé individuale dell’anima.

La natura della realtà quantistica si basa sulle relazioni.

Attivazioni allineati con il Centro Super Galattico aprono DNA e livelli di coscienza umana che sono stati storditi dal pensiero lineare e dall’idea che ognuno di noi è una entità separata, da solo in un mondo indifferente.

Il simbolo Sabiano per il Centro Super Galattico è:

La luce della sesta razza trasmutata in settima.

Questo si allinea con la descrizione di Richard Rudd del gene chiave 22, e l’apertura del settimo sigillo quando l’Essenza Divina può finalmente unirsi con il piano materiale.

A livello collettivo, questa è la venuta di un’epoca umana finale e il ritorno della razza umana al suo stato edenico originale.

Quando Giove e Venere si sono allineati con il Nodo Nord, nel mese di luglio 2015, Chirone era in Portale 22. Un’altra sincronicità, a quel tempo la Dea del Ritorno del Età d’oro, Astrea, era in Portale12 facendo un canale con Chirone (guaritore).

Se affrontiamo ogni persona nella nostra vita come se fossero la nostra anima gemella, una persona con la quale abbiamo un lavoro da fare come anima, siamo in grado di rimanere nel nostro corpo e nella frequenza di amore incondizionato. Non possiamo forse a comprendere il dono che queste persone ci hanno dato fino a quel momento o molto più tardi, ma siamo in grado ad avere fiducia nel nostro impegno nei confronti del processo di tenere la nostra frequenza, aggiornando la nostra vibrazione emotiva e la visualizzazione di migliori risultati.

Questo sposta la nostra esperienza di vederci come una delle vittime (come si potrebbe fare questo a me?) verso la visione di vera importanza di ognuno di noi. In quel momento stiamo scendendo dalla ruota, in cui eravamo catturati, di continua ricerca di amore che ci arriva. Noi stiamo diventando amore, viviamo come amanti a livello dell’anima.

Il NUOVO IO MANIFESTATO

è allineato con la propria essenza e con fiducia incondizionata si lascia guidare dal intuizione e dai eventi sincronici che lo porteranno ad incontrare le persone giuste nel momento giusto con lo scopo di seguire la propria missione di vita.

 

Imum coeli (le nostre radici) sono concrete, materiali in segno di capricorno, e Saturno, Asteroide Osiride ed Ixsion (tutti 3 retrogradi) ci dicono che quello che stiamo tenendo fermo in forma di tradizione ci sta limitando nel esprimere il nostro potere.

Le radici sono da esaminare.

Le divisioni interiori nei ruoli della vita vissuta(Osiride), quello che crediamo che è la capacità di perdonare (ixsion), e quello che cosa crediamo di Karma e del destino (Saturno), devono essere sradicati ed re- impostati ascoltando la nostra nuova mente (Mercurio in 9°casa) per permettere al nostro ego di cambiare (sole in 9°casa).

Questo nuovo ego (manifestazione di noi stessi) è la nostra più grande ambizione nel momento (si trovano al Mediun coeli).

Le ambizioni nella vita solitamente sono qualcosa di concreto, terreno, e le nostre radici sono sempre legate alle emozioni, ma in questo caso la situazione è proprio opposta.

La nostra ambizione più grande si trova nella sfera affetiva nel segno di cancro.

Secondo elemento che mi ha attirato attenzione è “freccia” affilatissima con quale Chirone e Nettuno dalla 6° casa, uniti, hanno scagliato dritto in cuore del nostro subconscio (12°casa) dove si trova Giove, congiunto al Nodo nord (scopo della vita incarnata) in 11° casa (condivisione dei talenti)

Questa freccia di Chirone punta proprio a l punto più dolente della croce cardinale – Devi rovesciare le cose che credevi vere e attraverso una nuova consapevolezza, iniziare a vivere in un modo nuovo con i valori nuovi (Marte 2°casa).

E questa freccia non si lascerà ignorare , perchè Giove e il Nodo nord amplificheranno manifestazione di tutto quello che limita la espressione piena e libera di noi stessi nella vita quotidiana, e ci indicherà tutto questo anche attraverso  nostro corpo in forma di malattie, se è necessario.

Ma Chirone è proprio questo.

Lui è la malattia che diventa cura.

Tipo medicina omeopatica.

Elemento acqua è molto importante in questo processo.

Tutti noi siamo a conoscenza del potere curativo di acqua.
Acqua è vera e propria pozione magica , ma le nostre emozioni sono quelle che la rendono tale o la trasformano in fonte della malattia del corpo.

Chirone insiste sulla gestione di emozioni attraverso la consapevolezza.

Come le emozioni sono una categoria di elaborazione mentale che è legata alle aspettative e si manifestano attraverso reazioni biochimiche del corpo fisico. Chirone per la guarigione sta usando la mente più alta (urano) per portare al livello consapevole la vera natura delle emozioni e del loro scopo.  Attraverso quel processo, vecchie ferite ricevono un altro senso e rivivendole ricordandoci di esse, perdono carattere di dolore, diventando fonte di ricchezza esperienziale che ci può aiutare nella vita futura.

Ma questo può succedere solo se siamo pronti ed accettiamo ad guardare in faccia quel vecchio dolore in modo nuovo, allineandoci con il nostro nuovo modo di essere. Se ci opponiamo e rimaniamo fermi sui nostri vecchi punti di vista, quella ferita ci governerà, togliendoci la nostra piena sovranità individuale sulla nostra vita – fono a prossima occasione (tra 50 anni).

6° casa ,dove si trovano complici di questo impegnativo processo di guarigione, Chirone e Nettuno (tutti 2 retrogradi), ci sta definendo un aspetto specifico della psiche collettiva locale.

Spesso si dice che sesta casa indica lavoro di ogni giorno, il corpo, la salute, ma questo è solo superficiale analisi.
Se notate bene, stessa casa indica la vita di ogni giorno e la salute.

Solo se le nostre attività quotidiane sono allineate con la nostra anima, con i desideri del cuore, noi ci sentiamo contenti, pieni e abbiamo la sensazione che la nostra vita ha un senso e che vale la pena viverla. Questo stato emotivo sta influenzando il nostro corpo (attraverso la programmazione delle nostre acque corporee) e ci fa sentirci in piena salute.
Se questo non è il caso, se viviamo la vita quotidiana facendo cose che non ci piacciono, sentirci vittime del destino, anche questo sta influenzando la nostra salute, provocando diverse disfunzioni.

Questa è la casa dove si esprime il nostro sentirci schiavi o sentirci liberi.

Il servizio è la 6° casa.

Sei schiavo o sei libero? – ci chiede Chirone e ci chiederà per il prossimi 5 mesi.

Perchè non ti senti libero?
Che paura ti frena di fare le cose che ti piacciono?

Chi è il padrone della tua vita?

Quelli che si sentono schiavi e vittime della vita, sempre vedono qualcuno o qualcosa chi è colpevole per il loro stato.
La vittima sempre vede il carnefice.

Sempre! Con questo Chirone retrogrado, al livello collettivo, si risveglieranno tutti i ricordi a quello e quelli chi sono “colpevoli per la vita di questo popolo” (Garibaldi, Vaticano, stranieri, banchieri, politici….)

La coscienza collettiva dipende dalla coscienza individuale.

E’ formata dalla somma di tutte le coscienze individuali.

Perciò ognuno di noi deve farsi quelle stesse domande.
Quando i “colpevoli” usciranno in superficie (anche al livello individuale), possiamo perdonarli usando un punto di vista diverso a quelle situazioni, comprendendo il scopo più alto di tutti gli eventi del passato (Saturno, Osiride, Ixion in imum coeli).

Solo riuscendo in questa sfida possiamo realizzare la nostra ambizione più alta e il servire, essere in servizio può diventare quello che cosa davvero è – seguire il proprio scopo di vita, servire proprio scopo di vita, ma quale esso sia e rispettare quando anche altri lo faranno.

Il Simbolo Sabiano di Chirone è

UNA LUNA NUOVA: CIASCUNO VI VEDE L’OPPORTUNITÀ DI INIZIARE UN PROGETTO PERSONALE

Un vivo apprezzamento per il valore delle risposte individualizzate per ogni sfida della vita.

“Una nuova luna che divide le sue influenze,” quando tradotto in termini pratici si riferisce al fatto che, di fronte alla possibilità di espandere la loro energia lungo nuove linee, individui moderni reagiranno in base alla loro propri caratteri personali. Una base d’impulso cosmico-spirituale porterà queste varie personalità a prendere provvedimenti altrettanto variegate. In ogni società che glorifica l’individualismo, tutti dovrebbero quindi accettare questo fatto e non cercare di costringere altri individui a conformarsi ad un unico modello di risposta.

Questo simbolo sottolinea la natura essenziale del processo ciclico di attualizzazione del potenziale umano, vale a dire l’emergere dell’individuo .

Ciò dovrebbe portare ad una realizzazione di fallacia dei totalitarismi : a volte tutti noi possiamo agire come despoti, chiedendo che gli altri reagiscono a ogni situazione esattamente come noi.

Ma ricordandoci che

IO SONO NOI e NOI Siamo ME

riusciremo a vivere insieme facendo esplodere la nostra diversità

comprendendo che la diversità è la ricchezza e non pericolo.

 

E’ importante sapere che anche se il Chirone è chiamato con il nome di guaritore non significa che lui è letteralmente il medico.

Lui è molto più ampio di quello e comprende tutte le situazioni in cui la totalità viene ripristinata per riscoprire che il vero e unico medico sei tu stesso.

Il Chirone è il tuo potere di autoguarigione potrato nel DNA.
Periodo di Chirone retrogrado ci sta dando l’opportunità di risvegliarlo e iniziare ad utilizarlo in modo consapevole.

chirone gif

Perciò,benvenuti il disagio.

Invitatelo e abbracciatelo come un vecchio amico.

Una parte di voi o della vostra vita è pronta per essere restaurata per arricchirvi come essere umano sempre più completo.

Aggiungete un posto a tavola per essa.

   Invia l'articolo in formato PDF