Se i diritti umani venissero applicati questo sito web non avrebbe ragione di esistere

DISCLAIMER: Popolo Unico prende le distanze da coloro che consigliano altri percorsi sui diritti umani se non nella loro UNICA ed ORIGINALE versione.

COSA E’ POPOLO UNICO

Prima di tutto sarebbe meglio dire cosa non è Popolo Unico!

NON è un’ associazione

NON è un’ azienda

NON è un partito

NON è una setta

NON è una religione

Popolo Unico è fatto esclusivamente di esseri umani che hanno un intento univoco, rimodellare il sistema sul principio di collaborazione fra persone umane libere che cooperano attraverso i principi dei diritti fondamentali della persona umana/essere umano.

Popolo Unico è un grande contenitore di condivisione.

LO SCOPO

Lo studio, che ha portato alla realizzazione dei documenti, è stato svolto per essere riconosciuto dal sistema vigente, sfruttando le uniche opportunità che sono state rese disponibili dal sistema stesso. Sono state intuizioni geniali senza le quali saremmo ancora a chiederci come fare per uscire dalle catene che ci hanno imposto dalla nascita.

Quindi, lo scopo principale di Popolo Unico è quello di correggere le storture della legge che sono in contraddizione al libero sviluppo della persona umana/essere umano.

Tale azione, seppur condivisa da altri individui, è strettamente personale e non identificabile in un qualcosa di fondato e riconosciuto. Si diventa padroni di sè stessi con lo scopo di non alimentare più il vigente sistema schiavista. Tutto questo può avere un senso nobile solo con un intento votato al benessere collettivo .

Altra cosa che sta a cuore a Popolo Unico, è il dissociarsi da altre iniziative che portano solo guai. Popolo Unico ha elaborato documenti testati perfettamente legali. Popolo Unico prende le distanze da coloro che consigliano altri percorsi poco chiari e non riconosciuti dal sistema e da coloro che fanno dei minestroni mescolando diverse procedure. In questo sito web troverete solo documenti e procedure uscite dal gruppo di studio.

Chi intende modificare o alterare anche una sola virgola di quanto in essi contenuto, si rende illimitatamente responsabile della sua azione. Chiunque dovesse dare ad intendere che le procedure ideate, elaborate e qui realizzate siano opera propria, si sta appropriando di una cosa comune e vi sta ingannando.

Chiunque dovesse chiedervi un qualsiasi compenso di consulenza o un compenso per farvi le procedure qui presentate, vi sta derubando. Chiunque dovesse organizzare convegni, conferenze o incontri di vario tipo per presentare le procedure di Popolo Unico al solo scopo di lucro, si rende colpevole di furto di informazioni. Ricordatelo sempre, tutto ciò che trovate su questo sito è a disposizione di tutti, in modo del tutto gratuito.

A CHI E’ RIVOLTO

Popolo Unico è rivolto a chi vuole prendere in mano la propria vita e tutelarla in prima persona, facendo rispettare quelli che sono i propri diritti per nascita in qualsiasi situazione. Se siete giunti fin qui per soddisfare esclusivamente un vostro problema personale, senza desiderare nel vostro cuore un benessere sociale e collettivo che non esclude nessuno, allora siete pregati di uscire immediatamente, non siete in sintonia con l’intento di Popolo Unico!

QUAL E’ LO STRUMENTO

Sono due gli strumenti perfettamente legali che consentiranno a chiunque di diventare i veri comandanti della propria vita:

Autocertificazione di Esistenza in Vita

Autocertificazione della qualità di Legale Rappresentante di persone fisiche o giuridiche, di tutore, di curatore e simili.

POPOLO UNICO E LE ISTITUZIONI

Popolo Unico non va contro le istituzioni, non è una guerra dichiarata al nemico. L’intento è quello di correggere tutte le storture che hanno determinato volutamente una condizione di schiavitù inaccettabile per il popolo. Queste correzioni devono essere fatte in modo tale da avere ripercussioni benefiche sulla vita sociale ed individuale di ciascun essere umano.

Le persone che lavorano nelle istituzioni fanno parte anch’esse del popolo. Purtroppo, la maggior parte di esse, più o meno consapevolmente, per far rispettare le leggi del diritto positivo italiano, va contro i diritti inalienabili della persona umana, che sono diritti super-costituzionali per loro intrinseca natura. Per questo motivo è necessario più che mai arrivare a fare in modo che nell’espletamento delle loro funzioni, esse portino beneficio al popolo. Con questa puntualizzazione diviene una assurdità anche il solo poter pensare che l’azione di Popolo Unico possa essere etichettata come “eversiva” o peggio ancora che sia caratterizzata da “estremismo”. Popolo Unico è ogni singola persona umana che rivendica i propri diritti sanciti nei patti internazionali. E’ espressione della rivendicazione di una legalità che ci viene negata con l’inganno. E questa rivendicazione viene portata avanti con tono pacifico e assolutamente legale. Siamo in prima linea a combattere ogni azione violenta e proprio per questo definiamo “violenta” la violazione dei nostri diritti naturali. Anche il termine “facinorosi”, tanto caro al sistema di controllo, non può trovare alcuna collocazione nel nostro fare e nel nostro agire.

POLITICA E RELIGIONE

Popolo Unico prende le distanze da qualsiasi movimento politico. Le informazioni contenute in questo sito web non sono mai state rese note da coloro che “sanno” e che comunque si fingono amici del popolo. Di fatto tutti i partiti, le correnti e i movimenti, non sono altro che espressione di una scelta all’interno di una società malata, che considera il cittadino una macchina da sfruttare, proprio come avviene per i beni ammortizzabili di una qualsiasi società commerciale.

Stessa cosa può dirsi per le religioni. L’amore per il prossimo e la compassione verso tutti gli esseri umani e persone umane del mondo, è l’unica religione e la si ha nel cuore. Se non è supportata da una azione determinata che và in quella direzione resta un sentimento fine a sè stesso che consolida la sua non applicazione. Le religioni hanno preso il controllo spirituale dei cittadini proprio come gli stati ne hanno preso quello materiale. Popolo Unico è azione spirituale che spinge all’azione concreta per giungere alla materializzazione di ciò che si ha nel cuore.

Se i diritti umani venissero applicati potresti dare il giusto valore al tuo tempo.

Per comprendere appieno la svolta epocale in cui ci stiamo tuffando è necessario attenersi alle istruzioni presenti in questo sito web.

Vai al Percorso Interattivo

Condividi
Fonte: http://www.popolounico.org/
   Invia l'articolo in formato PDF   

9 Risposte a “Se i diritti umani venissero applicati questo sito web non avrebbe ragione di esistere”

  1. Sai che su fb pubblicano dei post con dei titoli che potrebbero provocare dissonanza cognitiva? Cioè postano argomenti con titoli che possono essere interpretati in due modi diversi.

    Perché lo faranno?

    1. Ma è normale che si tenti di disorientare chi è disorientabile, nessuna meraviglia, è il loro scopo.
      Anche ascoltando un vero Maestro Spirituale, volendo si possono trovare difetti in Lui, ma è solo la Nostra mente che non vuole mollare che ci mette in quella posizione.
      Certe immagini di Esseri evoluti, se osservate con stato d’animo diverso, se ne ricava una impressione diversa.
      Questo è il mio pensiero.
      Non so poi cosa facciano sui social e Ti dirò che nemmeno mi interessa, nel senso che una volta visto e consolidato che l’attenzione rivolta a qualcosa fornisce energia ad essa, faccio una scelta consapevole.
      Un caro saluto.

  2. L’ho notato spesso, in alcuni casi é evidente, in altri mi viene il dubbio che non ci sia intenzione.

    Per esempio questo titolo:
    “Libia, sconfitto l’Isis cominciano i guai veri” [potrebbe far pensare che i guai cominciano con la sconfitta dell’Isis come se invece con l’Isis i problemi non ci sarebbero stati.]

    Ho trovato per ora solo questo esempio fra i tanti che mi sono capitai di vedere, non so se si capisce cosa intendo dire.

    1. il mio pensiero è che si intende proseguire in modo più duro ancora ed in tal modo la verità si manifesta ulteriormente, ignoriamoli e concediamo loro la Nostra Compassione e poi sarà ciò che è giusto che sia.

    2. Aggiungo per completezza di pensiero, che nel dire: “Libia, sconfitto l’Isis cominciano i guai veri”, è sottointeso chi sia l’autore dell’isis, loro stessi, che oltre a voler ancora inculcare paure, ammettono di “nascosto” che ne sono gli auttori.
      Leggere tra le righe, può rivelare molte verità “nascoste”; nessuno può essere totalmente malvagio, imbroglione, bugiardo, ecc. ecc..
      Un Saggio quasi se la ride compassionevolmente di fronte a certe affermazioni perché “vede”.

      1. Concordo con quello che scrivi, ma poiché penso che abbiano delle conoscenze “altre” penso che nei campi sottili questa dissonanza produca qualcosa, sai tipo quegli occhiali che ti facevano vedere, se te li mettevi, il significato nascosto delle parole, non so se in male o in bene, però “loro” sembrano giocare molto con questi messaggi in codice.

  3. Guarda ad esempio questo articolo, sembra che Repubblica abbia pubblicato un articolo dal titolo:
    “Quella contro l’austerity è una battaglia persa” se uno legge il titolo cosa capisce? Che é inutile lottare contro l’austerity perché sarebbe una battaglia persa.

    Invece all’interno dell’articolo si sviluppano dei ragionamenti per cercare di superare l’austerity, cioè per cercare di uscire dalla crisi. Il titolo dovrebbe essere coerente con quanto si sviluppa nell’articolo.
    Mi sembra strano che possa sfuggire una contraddizione del genere, anche il giornalista che ha scritto il pezzo, cosa avrà voluto trasmettere?

    1. Potrebbe anche non essere una contraddizione, sappiamo che lottare contro non serve ed ovviamente a molti apparirà definitivamente in quel modo, ma chi è maggiormente centrato può vedere il titolo come verità.
      Sta a Noi capire ciò che è meglio; anche da un letamaio può crescere una bella Rosa.
      Smettere di lottare e diventare come Cigni che sanno bere solo il latte anche se mescolato con l’acqua, dovrebbe essere come una parola d’ordine; poi quando diventati “Cigni” si diventerà osservati per la bellezza che emanano e di conseguenza, le qualità da Cigno si diffonderanno, anche solo per il fatto di essere osservate.
      Questo è il mio pensiero.

      Un caro saluto.
      Renzo

I commenti sono chiusi.