Grosso squalo ci prova

Un grosso squalo vorrebbe mangiarsi l’italia, ma le punte delle Alpi sono affilate.29-h23.45 animation-satellite-ir-france

   Invia l'articolo in formato PDF   

7 Risposte a “Grosso squalo ci prova”

  1. Mi fa piacere, sembra davvero uno squalo.

    Solo che ieri nell’alta toscana hanno irrorato pesantemente.

    Lo sapevi che le armi climatiche sono state usate anche ai tempi dei Veda, l’ho letto in un libro sulla Bhagavad Gita solo che quando é stato scritto l’autore non era a conoscenza che tutte le armi citate comprese quelle dell’invisibilità sono oggi realtà.

    1. Secondo il mio sentire, i Veda sono stati scritti sotto dettatura Divina, non poteva quindi non sapere, pertanto chi dice che l’autore non sapeva, non ha compreso il vero senso dei Veda, li guarda da un punto di vista materiale.
      I Veda sono già una immensità, immagina se fossero stati scritti anche dettagli del tipo citato, o quanto dista Milano da Napoli, o quanto è alto il monte bianco, ecc.; sono una raccolta di informazioni essenziali per la Nostra evoluzione.
      Che poi ci siano informazioni che hanno permesso ad alcuni di appropriarsi di potere verso altri, è una dimostrazione che la scelta appartiene sempre a Noi.
      Dobbiamo Noi integrare certe conoscenze per un fine superiore.
      E’ scritto pure come poter fare l’oro, ma i Devoti sinceri non sono interessati, pur sapendolo, mi spiego? e diventano migliori ad ogni istante di vita.
      L’Amore per la Fonte Originale, come Essere Supremo, che tutto comprende, ma pur sempre distinto seppur contemporaneamente come un tutt’uno, è lo scopo ultimo dei Veda.

      1. Volevo dire che quando é stato scritto il libro probabilmente non si era a conoscenza delle armi climatiche perché riporta il testo come spiegazione del verso 23:
        “…………. Esistevano anche “armi tornado” altro mistero per i nostri scienziati …..”

        Mentre ora nn é più mistero perché sappiamo benissimo che sono state usate o per lo meno hanno cercato di usarle ma forse l’uso non gli è riuscito proprio bene perlomeno nn come volevano …. hahahahaha

        Le forze della natura sono intelligenti.

        1. Possono riuscire in funzione di molti motivi, tra i quali la “sofferenza” che possono causare e che è funzionale al risveglio (degli Altri), pertanto anche loro fanno un servizio inconsapevolmente, ma quando la gente diventa evoluta la “sofferenza” svanisce o si manifesta in forme più sottili, sempre funzionali al risveglio ulteriore. Pertanto, pensare che arrivando alla dimensione 12 si sia arrivati, è infantile chimera e fuorviante, la Nostra vera essenza è totalmente Spirituale, priva di qualsiasi maschera sul piano fisico per quanto sottile possa essere.
          Non avendo loro ispirazione dal Divino, nel senso che non offrono servizio consapevole ed amorevole, non possono comprendere come usare certe “armi” sempre guidate da particolari Mantra e da Essere evoluto, le possono rubare, sperimentare ed infine nuoceranno soprattutto a loro fisicamente e servirà al loro stesso risveglio, toccando il fondo.
          Così è come la vedo io.
          Un caro saluto.

  2. Non si starà mica svolgendo la battaglia tra i Pandava e i Kaurava?

    1. Mi è sempre piaciuto Bhima, coraggioso, forte, irruento, potente, figlio del Deva del vento.
      Quel vento che è anche il purificatore sovrano.
      Come Ariete che “sono”, il vento mi sta bene, lo ascolto e mi ascolta, siamo connessi, anche se non sempre, ma nel momento del bisogno, “Lui” c’è.
      Parzialme trovo vero quanto dicono alcuni: “sono il Sole, sono il Vento, sono l’Acqua, sono il tutto”.
      In alcuni momenti mi sono sentito così, pieno di responsabilità, ma non mi identifico con la Fonte Originale, bensì solo collegato come Essere individuale che nell’agire con lo stesso intento è come Uno, ecco il mio senso dell’Uno.

    2. Per “loro” sarà forse battaglia, ma per Noi è certamente Amore che si manifesta sempre più.

I commenti sono chiusi.