Il Metodo TheMeditaGym

T.M.G. TheMeditaGym nasce quasi spontaneamente dopo anni di ricerca e lavoro di crescita interiore. Ho scoperto che l’osservazione, in generale, è la cosa più potente che possa esistere e proprio grazie a ciò ho iniziato a vedere T.M.G che lentamente e autonomamente si formava come in risposta alle mille domande che mi ponevo.

Più si cerca di raggiungere un obiettivo e più ci si impantana in un mare di aspettative deludenti. Proprio grazie all’osservazione di me stesso ho visto questo mare di immondizia che bloccava ogni obiettivo. Lasciarsi andare come spinti da un vento energetico misterioso invisibile che interagisce con noi è l’unica cosa da fare. Quando all’inizio del mio percorso cercavo il modo per riuscire a meditare al meglio, star bene, rilassarmi e raggiungere i miei obiettivi, ancora non avevo capito che questo vento energetico è un’infinito mare di informazione che ci pervade da mattina a sera.

Basterebbe porci una domanda che la risposta arriverebbe in meno di un secondo ma il problema sta nel fatto che abbiamo perso la capacità di sentire e anche quando raramente percepiamo qualcosa tendiamo ad ignorare tutto. Imparare a sentire e successivamente ascoltare le nostre emozioni è la cosa più importante che ci sia in quanto tale energia per mezzo del nostro apparato fisico, comunica con noi.

Così ho iniziato a capire che tutto ciò che mi serviva era proprio tutto ciò che già mi piaceva, nulla di nuovo. Così da sportivo ho riconosciuto il grande legame che c’è tra attività fisica e meditazione. Questo legame è palese, infatti come ben si sa, il moto è un ottimo antidoto contro lo stress in quanto permette l’aumento del rilascio di endorfine, le molecole del benessere. Questo dovrebbe rendere evidente il motivo per il quale se siamo stressati non possiamo lavorare con esercizi statici se prima non passiamo per il moto corporeo che ci permette di trasformare i blocchi energetici creando endorfine e quindi predisponendo tutto il nostro apparato fisico agli esercizi meditativi statici. Questo perché il nostro corpo è a tutti gli effetti una macchina biologica capace di dare e ricevere energia.

L’energia immagazzinata all’interno del nostro apparato psicofisico, se non fluisce come dovrebbe, creerà dei blocchi energetici che ridurranno le capacità fisiche. Quando ci si trova in tale situazione praticare esercizi di meditazione in posizioni statiche, visualizzazioni o semplicemente stare in silenzio sarà alquanto difficile e poco produttivo proprio perché il corpo sarà infastidito da tali blocchi e quindi poco propenso a questo tipo di cose. I blocchi energetici nella vita comune di tutti noi sono la paura di perdere il lavoro, il partner che ci tradisce, i debiti che ci succhiano l’energia tutto ciò che crea una reazione energetica in noi che a lungo andare si trasformerà in qualcosa di ben visibile come una malattia o una patologia cronica.

Tutti noi siamo stressati e sommersi da pensieri paure e difficoltà che creano dei blocchi energetici e proprio a causa di ciò dedicarsi a qualsiasi meditazione prima di aver fatto circolare l’energia che crea i blocchi sarà una semplice perdita di tempo.

Ecco che nasce T.M.G. La meditazione che unisce il visibile all’invisibile, lontana però da qualsiasi religiosità o sacralità. Un semplice metodo per mettere in comunicazione ciò che ci costituisce, ossia i quattro elementi. Corpo, del mondo visibile, mente anima e spirito del mondo invisibile che altrimenti vivrebbero come entità separate le une dalle altre creando così grandi squilibri nella vita di ciascuno di noi.
T.M.G. predispone il corpo all’incontro con gli altri tre elementi. Lo scopo è farli comunicare tra di loro e quindi centrare tutto il nostro essere creando così l’equilibrio giusto. Quando ci si trova nello stato di perfetto allineamento tra mondo visibile e mondo invisibile non ci sarà bisogno di voler la realizzazione di un determinato obiettivo perché arriverà qualsiasi cosa a noi utile come semplice conseguenza.

L’esecuzione di T.M.G. nel quotidiano è semplicissima. L’idea è quella di eseguire per almeno venti minuti degli esercizi fisici che facciano letteralmente surriscaldare la macchina biologica, nel Manuale T.M.G. disponibile su AMAZON sono illustrati tali movimenti, ma non importa che siano esattamente quelli, ciò che importa è che il corpo si surriscaldi portando il cuore ad un aumento di battiti, il lavoro deve essere breve ma molto intenso, i movimenti dovranno essere lenti e controllati in modo tale da creare una connessione cervello/muscolo e quindi una maggiore capacità di osservare la macchina biologica in movimento acquisendo maggiore forza e equilibrio.

Questo farà circolare l’energia in esubero scioglimento letteralmente i blocchi. Finita la parte fisica si esegue la parte statica, assumendo una posizione comoda, preferibilmente seduti. La tecnica consiste nella fusione di due elementi importantissimi che sono la riproduzione di una vibrazione vocale e contemporaneamente, solo mentalmente, di uno specifico mantra, nella propria lingua, che potrà anche variare in base alle circostanze di chi pratica T.M.G. e delle sue necessità.

Questa parte statica e finale della tecnica fa in modo di avvicinare la parte visibile con la parte invisibile del nostro essere creando così il giusto equilibrio psicofisico. Si potrà percepire la capacità di passare attraverso il mare di pensieri e preoccupazioni che affollano la nostra mente senza rimanerne imbrigliati. T.M.G. si dissocia da qualsiasi credo o religione e mira al risveglio del singolo senza il bisogno di creare gruppi di lavoro.

L’individuo in solitaria ha tutti gli elementi per lavorare su se stesso essendo parte del tutto nel tutto può dedicarsi ad un lavoro intimo e strettamente personale alla scoperta della propria vera essenza e della personale creatività. T.M.G. prevede un cambio di prospettiva creando così un percorso che va oltre il modo duale di vedere le cose. La vita è un sogno, il tuo sogno. Vivilo!

Stefano Secci

Per maggiori informazioni visita il sito http://www.themeditagym.jimdo.com
o la pagina Facebook
https://m.facebook.com/themeditagym/


Se vuoi ricevere i miei post nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter riempendo il box nella colonna a destra. Grazie.


lettura_small

Ti piacerebbe approfondire questi argomenti?

Guarda la lista dei libri consigliati

 

da: http://www.campoquantico.it/wordpress/il-metodo-themeditagym/

   Invia l'articolo in formato PDF