La parola illuminata

Marco Ferrini

Marco Ferrini - Serenità interiore

La sincerità va coltivata. La sincerità espressa su tutti i piani antropologici produce simpatia, amicizie e gioia.

Se la parola, i sentimenti e la condotta sono coerenti tra loro, la felicità si manifesta anche in circostanze altrimenti percepite come sgradevoli.

La parola “vac” nei Veda è definita “creatrice”. Vac (in italiano voce) è energia, potenza creatrice: lo è nel bene come nel male.

Gli antichi greci dicevano che il logos (parola, suono, pensiero, ordine, razionalità…) è all’origine e sostegno del cosmo.

I tre monoteismi medio orientali affermano: all’inizio fu il Verbo.  Nei Veda, “Vacaspati” è il Signore della parola. Non della parola banale ma di quella che sostiene e rigenera l’universo ogni giorno, la parola che genera la condotta nobile e coerente.

È la verità il sostegno del Dharma, il che significa sostegno della nostra vita, delle nostre relazioni, del nostro benessere, della nostra realizzazione umana e spirituale.

Ancora buon anno e auguri di ogni Bene, a voi e ai vostri cari!

Marco Ferrini (Matsyavatara das)

Fonte: http://www.marcoferrini.net/home/item/la-parola-illuminata.html

   Invia l'articolo in formato PDF