L’umiltà è una dote necessaria

Marco Ferrini

L’umiltà è una dote necessaria

Talvolta ci poniamo degli obiettivi che risultano difficili da perseguire, non perché lo siano in sé ma per l’attitudine ansiosa e frettolosa nel volerli realizzare che, in alcuni casi, può divenire una vera e propria fobia da prestazione. Uno stato in cui l’individuo si crea troppe aspettative, mentre allo stesso tempo trascura la preparazione che deve, invece, maturare. 
Ciò che conta non è un modello da invidiare, magari con la pretesa di volerlo imitare, bensì da cui lasciarsi ispirare, scoprendo così il gusto di formarsi con spirito gioioso. Con questa attitudine possiamo sciogliere la nostra ansia da prestazione, ridurre le aspettative e rilassarci mentre apprendiamo e ci formiamo sino a sviluppare le competenze necessarie al nostro scopo.

Evitiamo di ricercare l’affermazione degli

altri a tutti i costi, piuttosto rafforziamo la carente fiducia in noi stessi osservando e imparando da chi ha già potenziato quelle doti e talenti che vorremmo acquisire.
Riconoscere con onestà le nostre lacune non è sminuire le nostre capacità, ma favorisce una buona predisposizione a prepararsi in maniera integrata, progredendo con soddisfazione, realizzando piccoli successi iniziali che nel tempo si accumulano, si stratificano e rafforzano la fiducia in sé.

Non lasciamoci prendere dalla sindrome di Leonardo, che era tagliato per tutte le arti e le scienze.
Sviluppiamo invece la modestia, l’umiltà e muoviamoci in punta di piedi, cercando di apprendere il più possibile nel percorso della nostra esistenza.
La vita stessa è una scuola, è un viaggio di apprendimento che richiede impegno, ma se ci impegniamo con gioia lo rendiamo affascinante e possiamo ridefinire la nostra stessa personalità.
Anche Leonardo non sarebbe stato tale se non fosse andato a scuola da un Maestro come il Verrocchio, e così vale per Michelangelo che apprese dal Ghirlandaio.

Il fine della vita è evolvere, un’evoluzione costante e spirituale, divenendo capaci di gestire le nostre emozioni, di pensare in maniera costruttiva, di vedere sempre oltre i temporanei ostacoli, di concentrarsi sulla soluzione anziché sul problema.

Tutto quel che accade è per il nostro bene, se lo sappiamo cogliere come un’opportunità per migliorare e avanzare.

Marco Ferrini (Matsyavatara das)

Fonte: http://www.marcoferrini.net/home/item/l-umilta-e-una-dote-necessaria.html

   Invia l'articolo in formato PDF