M.Mathieu: Ampia Panoramica sui Tre Giorni di Buio

Sebirblu, 20 maggio 2014

Ho pensato, cari Lettori, di far cosa gradita a molti di voi riunendo in un unico grande post quattro splendidi messaggi di Monique Mathieu sul tema dei “Tre giorni di Buio” che moltissimi, tra profeti e veggenti, hanno menzionato nelle loro visioni in epoche diverse e talvolta anche remote.

A completamento di questo corposo articolo, trovandolo attinente, vorrei segnalarvi anche “Le paure concernenti la Dodicesima Ora” sempre della stessa sensitiva; QUI.

Vorrei dire inoltre che questo argomento, a mio avviso, si lega molto bene con quello precedente sul magnetismo terrestre e lo spostamento dei poli e ritengo che i ricercatori veri non mancheranno di porvi l’attenzione che merita.

I Tre giorni di Oscurità
“Vi confermiamo che i tre giorni di buio avranno effettivamente luogo. Sarà un momento estremamente arduo per l’Umanità. Tutti, compreso coloro che si saranno preparati, sentiranno il disagio, la necessità di adeguamento, lo choc.
Per questi ultimi, durerà molto poco, capiranno subito e sapranno gestire perfettamente tale esperienza. Alcuni pensano che questi tre giorni di oscurità non si verifichino. Noi teniamo a dirvi che sono completamente attuali e fanno parte della Transizione.
Molto aldilà della vostra coscienza umana e della consapevolezza che avete di voi stessi, state ricevendo una grande, grandissima preparazione.
Domandatevi perché vi svegliate la mattina molto stanchi, molto più di quando vi siete coricati o senza alcun desiderio di iniziare la vostra giornata per restare in un luogo di cui non avete più memoria.
Viene compiuta un’opera grandiosa durante il riposo del vostro corpo ma anche in tempo di veglia. In tali periodi siete troppo assorti per rendervene conto.
A volte, tuttavia, attraverso un profondo sentire o un distacco dalla realtà, percepite che sta accadendo qualcosa. Il mondo accelera in maniera esponenziale la sua mutazione, il suo cambiamento.
L’insegnamento nascosto che ricevete a livello inconscio, sia di notte che di giorno, ha un’immensa importanza. Vi permetterà di gestire meglio tutto quello che deve arrivare a voi stessi come ad ogni vita, ovunque su questo mondo.
Potreste replicare: voi ci dite tutto questo da parecchi anni e nulla avviene di tangibile, di reale! La risposta è che la vostra coscienza umana ha l’errata abitudine di suddividere il tempo.
Per noi, il tempo non esiste, ci sono semplicemente degli eventi, soltanto delle trasformazioni, che potremmo anche posizionare, ma che non avrebbero comunque la stessa data che potreste dare loro.
Nondimeno, da qualche anno si è avuta una vastissima apertura di coscienza in una parte della popolazione umana.
Gli individui cominciano a porsi delle domande, a riflettere, ad aver meno chiusure ed ottusità, ad essere più malleabili e capaci di allinearsi sempre più con le nuove energie.
Le genti iniziano pure a comprendere ciò che sono e come possono agire per mezzo del loro corpo per proiettare Amore su ogni vita.
Tutto quello che noi e i nostri Fratelli abbiamo compiuto da tanti anni comincia realmente a produrre i suoi frutti.
Voi osservate soltanto ciò che di negativo e terribile vi esiste intorno, ma non avete la prospettiva del bello, di quanto gli Umani possano dare di loro stessi, di quello che sono in grado di comprendere; per questo non avete ancora questa visione.
Ma ritorniamo ai giorni di buio. Allorché vi si presenteranno, sarete avvertiti. Ci saranno vari segnali che potrete ricevere nei vostri sogni così come in modo manifesto, vale a dire con i vostri occhi fisici.
Questi tre giorni corrispondono al Passaggio, al maestoso Transito, al sollevamento dei veli. Voi desiderate vedere l’altro lato dello specchio, ma ne siete capaci? Siete sufficientemente forti, impavidi e fiduciosi per vivere tutto quello che per ora non siete all’altezza di percepire?
L’evento non durerà molto tempo, ma sarà angosciante.Soltanto l’Amore potrà far Luce e mettere un’immensa protezione intorno a voi.”
«Ho sentito spesso dire che nel corso di questi tre giorni non bisognerà aprire porte e finestre ma chiudersi in casa e isolarsi da tutto. Corrisponde al vero?»
“Non è assolutamente un obbligo isolarsi così, anzi, sarà necessario raggrupparsi per pregare e diffondere molto Amore sul mondo, verso tutti gli Esseri e i vostri Fratelli di Luce e rimanere fiduciosi e consapevoli di ciò che state sperimentando.
Saranno cause esterne al vostro Pianeta a provocare questa oscurità protratta.”
«Avremo il modo di muoverci per ritrovarci in gruppo?»
“Verrete allertati per mezzo di segni inconfondibili. Quando li vedrete, sarà necessario evitare gli spostamenti, dovrete riunirvi e pregare.”
«Sarà utile accendere delle candele?»
“Sì! Una candela è sempre una luce nell’oscurità! È il simbolo importante non solo della Luce, ma della Luce che guida, della Luce che rischiara.
E per di più, una candela allontanerà certe energie. Tuttavia, le vostre preghiere e il vostro Amore saranno molto più efficaci delle candele stesse.”
«Durante questi tre giorni di tenebra potremo vivere normalmente, mangiare e bere?»
“Non  avrete  tanto  la  possibilità  di  mangiare!  Bisognerà bere parecchio  e  cibarsi in modo leggero per non appesantire molto la vostra frequenza vibratoria. Comprendete  voi  l’importanza  di  essere  leggeri?
Alcuni individui (ma voi non siete ancora sufficientemente pronti per questo) potranno emanare una certa Luce, potranno rischiarare. È tutta una questione di ritmo energetico e di Amore, insieme alla consapevolezza di quello che riuscirete a compiere e a conseguire.”
«Sarà necessario tenere gli animali all’interno?»
“Assolutamente! Queste creature saranno molto più perturbate di voi, bisognerà rassicurarle.”
«In quel periodo, saranno capaci certuni di utilizzare la loro “Merkabah” per recarsi su un’altra sfera?» (Per approfondire QUI; ndt)
“Non immediatamente, più tardi! Questi tre giorni faranno sorgere grandi capacità, l’unificazione tra la coscienza umana e quella spirituale, ma non ancora tra l’umana e la Divina.
Voi avete consapevolezza della vostra Divinità, ma il ponte non è a tutt’oggi creato. Se ne aveste davvero il pieno sentore, compireste miracoli su miracoli o che potrebbero apparire come tali. Infatti, non sarebbero che l’utilizzo delle vostre potenzialità ora latenti.”
«Dopo i tre giorni, sarà ancora possibile vivere su questa Terra o verrà evacuata?»
“Ci sarà di nuovo la vita, ma dovrà esserci un allineamento ad un altro sistema esistenziale! Purtroppo ci saranno pure molti trapassi.”
«Avverranno tutti nel corso di quel breve tempo?»
“Sì, ma anche prima!”
«Passati quei giorni, ci troveremo in un’altra dimensione?»
“In un certo senso!”
«E la luminosità sarà diversa?»
“Sì, ma non subito! Più nulla sarà come prima, anche nel vostro ambiente, nel chiarore, nella coscienza umana, nei rapporti che avrete con gli altri, nel vostro modo di amare, di vivere, di percepire e di manifestare la vita e l’Amore!”
«Durante quei giorni di oscurità avremo le incognite sull’elettromagnetismo di cui il mondo parla?»
“Prima di arrivare in quel periodo, ci saranno molti problemi e avvenimenti sul Pianeta. Sono già cominciati, benché non ve ne rendiate conto. La vostra madre Terra si sta elevando in vista della sua imponente, immensa Transizione.
Vigilate su tutto ciò che accade intorno a voi, sulle vostre reazioni, siate attenti alla vita. Di questi tempi, un gran numero di segnali è messo sul vostro cammino!
Quando gli umani sentono parlare di un certo accadimento o del tal altro cataclisma, dicono, come sostengono alcuni scienziati, che sia sempre avvenuto. Voi non vedete i segni, o meglio, non volete vederli. Siate accorti a tutto quello che succede nel vostro àmbito, siate svegli sempre.
Al di sopra di ogni cosa, vi chiediamo di amare,di amare il più possibile e incondizionatamente tutti coloro che vi circondano.Questo è importantissimo!
Il tempo che vivrete sarà determinante. Alcuni fra voi hanno già sperimentato delle difficoltà, essenzialmente nella loro trasformazione. Coloro che non avranno compiuto il lavoro necessario incontreranno varie prove da superare, delle sfide a cui far fronte.
Siate sicuri che, sebbene le vostre sperimentazioni vi appaiano difficili da vivere, come quelle che voi chiamate problematiche di salute, esse vi sono di grande aiuto per consentirvi di superare il Transito epocale.
I popoli terrestri devono passare da una profonda purificazione, alcuni attraverso la sfera della salute, altri nel campo affettivo o in quello del lavoro, e via dicendo. È sostanziale che questa trasmutazione si effettui tramite le esperienze.
Siate persuasi che al termine del cammino, non solamente tutto rientrerà nell’ordine ma ringrazierete pure di ogni prova che vi è stata concessa perché ne uscirete trasformati.
Nel corso dei tre giorni di oscurità e soprattutto in seguito, avrete l’impressione che il cielo si squarci ed entrerete in una percezione molto aldilà di quanto possiate immaginare.
Scorgerete tutto ciò che prima non appariva ai vostri occhi e avrete la straordinaria e splendida sorpresa di constatare che siamo presenti, vicino a voi.
Nello stesso modo avrete l’opportunità di vedere tutti i nostri Fratelli che aiutano notevolmente il pianeta Terra nella sua Transizione.
Le innumerevoli sfere di Luce, le astronavi che stanno attendendo in quarta dimensione saranno percettibili da voi. Più nessun dubbio vi sfiorerà!
Attualmente, avete ancora diverse esitazioni perché non vedete e non vi è possibile recepire con i sensi umani quello che è fuori dalla portata delle vostre indagini.
I momenti a venire, per quanto difficili possano essere per taluni, saranno gloriosi per altri. Non dimenticate la parola chiave: AMARE!”
 
 
I Tre giorni di Oscurità – 2
«Cosa succederà nei tre giorni di buio che dovrebbero precedere il Passaggio in quarta dimensione? In quale momento situare questo Transito nel quadro di un’evacuazione planetaria più che probabile?»
“Questa domanda è già stata posta numerose volte e vi abbiamo risposto ripetutamente! Ne parleremo ancora ma in maniera diversa.
Prima del grande ciclo di Trasformazione, molti avvenimenti visibili o invisibili, almeno per poco tempo, accadranno su questo mondo.
Siate certi che alcuni segni vi avvertiranno dei tre giorni di oscurità. Durante quel periodo, di cui non vi preciseremo la data perché non coincide per nulla con il nostro tempo, dovrete prepararvi ogni giorno al cambiamento dimensionale.
Abbiamo spesso detto al nostro canale che la Transizione avverrà all’improvviso e dunque, affinché possiate viverla così come molti altri faranno, bisogna che vi prepariate coscienziosamente elevando il vostro livello vibratorio.
Per predisporvi a vivere quei giorni, ci saranno dei segni nel Cielo qualche giorno prima, non molti ma saranno sufficienti. Avranno come finalità lo scuotimento delle coscienze verso un nuovo stato interiore.
Esso indicherà pure che, nel corso di quell’evento, tutte le potenziali facoltà nascoste sotto i veli della materia vi saranno restituite perché non sarete più gli umani di adesso. Durante tale scossone l’offuscamento si diraderà e la saggezza che è in ciascuno di voi riemergerà alla superficie.
I doni dello Spirito saranno ridati all’uomosolo quando avrà acquisito un certo grado di assennatezza. Se fossero dati immediatamente agli uomini, non essendo questi abbastanza pronti, si distruggerebbero a vicenda.
È fondamentale e di massima importanza per voi, Esseri umani di terza dimensione, controllare e signoreggiare il più possibile i vostri pensieri.
Il Passaggio in quarta dimensione sarà molto breve! Non diremo che ci siete già, pur tuttavia vi trovate spesso su quel piano per un lavoro ben specifico.
Il vero Transito dalla quarta alla quinta dimensione avrà luogo in un tempo cortissimo che non possiamo indicare. Prima di vivere quel periodo, dovrete aver compiuto un’opera su voi stessi.
Se i vostri pensieri fossero ancora troppo agitati, se risultassero molto poco amichevoli verso tutto ciò che vi circonda, se li aveste mantenuti nel dualismo o addirittura nell’animosità, e se malgrado ciò doveste riuscire a passare in un’altra dimensione, cosa che non potrebbe d’altronde accadere, quelli del vostro ambiente li capterebbero tutti.
Bisogna dunque imparare ad essere saggi,  a disciplinare i pensieri tanto quanto le parole. È una delle chiavi essenziali. Se non arrivate a padroneggiare il vostro mentale e i pensieri – che sono creazioni, rammentatelo – essi vi terranno prigionieri.
Saranno come una matrice e avrete molte più difficoltà per elevare la vostra frequenza vibratoria proprio nell’attimo della grande Transizione, al momento decisivo.
Se aveste una seppur piccola consapevolezza di ciò che vi attende domani in questo ambiente di quinta dimensione, lavorereste in misura assai maggiore di quanto non fate, perché è veramente aldilà di quello che voi considerate un paradiso.
Sicuramente, all’epoca attuale, vi trovate in quello che potremmo valutare un inferno, se i termini «paradiso» e «inferno» significano qualcosa per voi umani. A noi, non dicono nulla.
Vi domandiamo anche di proiettarvi il più possibile nel mondo meravigliosoche vi aspetta e che vi abbiamo descritto molte volte, il mondo dove la Fratellanza e l’Amore tra gli Esseri sono reali.
Non ci saranno più bugie, d’altra parte non potrebbero esistere, poiché la telepatia sarà uno dei mezzi di trasmissione utilizzata da tutti.
Quando comunicherete per mezzo dello Spirito, la parola non sarà più offensiva, né sgarbata e non potrete più emettere pensieri sgradevoli per chicchessia, nemmeno per voi stessi del resto!
Per ritornare al tema dei tre giorni di oscurità, preferiremmo parlarvi delle loro pochissime probabilità di manifestarsi, ma così non è purtroppo, anche se i miracoli esistono.
Il Passaggio in quinta dimensione potrebbe compiersi nella Luce e nell’Amore. Sarebbe sufficiente l’apertura di alcune coscienze supplementari alla Luce e all’Amore Universale per far pendere la bilancia da un altro lato. TUTTO È POSSIBILE!
Come vi abbiamo già detto, ci sono molteplici scenari in atto (o linee parallele temporali; ndt). E adesso, purtroppo, siete incanalati in un percorso difficile. Però, siccome esiste sempre la possibilità di cambiarlo, tutto è fattibile sino all’ultimo momento, il peggio come il meglio!
Siamo qui per svegliarvi, per aiutarvi, per guidarvi, per rispondere alle vostre domande, ma non possiamo agire su questo mondo. Voi ne siete i soli attori! Noi non siamo degli Esseri di materia come voi immaginate. Siamo presenti, almeno una parte di noi che comunica.
Abbiamo più volte asserito questo ed è una realtà. Siamo qui fra voi ma non potete percepirci perché la vostra frequenza vibratoria è nettamente al di sotto della nostra. E quando diciamo «nettamente al di sotto» siamo generosi verso di voi!”
 
 
I Tre giorni di Oscurità – 3
«I miei Fratelli di Luce sembrano dirmi che tutto si accelererà in noi e intorno a noi, ma non è molto chiaro. Riceveremo un aiuto per purificare le nostre vite.

Vedo degli immensi sconvolgimenti, ma per il momento non appartengono alla sfera terrestre, sono simili a venti non fisici, flussi energetici compatti e multicolori.»
“L’Umanità nel suo insieme sperimenterà eventi considerevoli. A certuni apriranno le porte del Cielo, ad altri quelle dell’Inferno, secondo quello che gli Esseri avranno compiuto. (Per approfondire ampiamente questo tema, da QUI, in sequenza, tutti i post sui vari livelli evolutivi o Biotesi; ndt).
Ma coloro che avranno l’impressione di essere precipitati nei livelli più bassi, riceveranno dalle Gerarchie di Luce un soccorso molto più importante di quelli che avranno compreso o saranno in grado di aiutarsi da sé.
L’oscurità regnerà tre giorni sull’intero Pianeta. Tuttavia, essendo questa una misura umana, non durerà necessariamente tanto.
Sappiate che durante quest’arco di tempo, ognuno di voi farà la sua scelta. Sarà posto di fronte a sé stesso, davanti a tutto ciò che avrebbe potuto compiere e non ha fatto, come dinnanzi a tutto il lavoro effettuato e, a volte, ne sarà infinitamente felice.
Se riusciste, in questi tempi di grandi turbolenze vissute oggi, a restare centrati nel più profondo del cuore; se arrivaste a trascendere ogni manifestazione egoistica; ad abbandonare tutte le piccole schermaglie della vita, sia nell’àmbito lavorativo come in quello familiare o relazionale, avreste minori difficoltà nel fronteggiare le immense trasformazioni.
Per la gente comune, la nostra comparsa, la nostra manifestazione fisica potrebbe creare dei traumi e delle paure terribili, ed è per questo che vi diciamo che bisogna accettare tutto, lasciar correre e abbandonare ogni attaccamento; è necessario che andiate oltre tutto ciò che avete imparato.
Siate aperti a tutto quello che vi circonda e siate anche in ricezione a tutte le nuove energie che si presenteranno a voi. Se operate restando centrati sul vostro fulcro d’Amore, non avrete nulla da temere. Tutto accadrà meravigliosamente bene.”
«È strano, mi mostrano ora un buio molto fitto, come se non ci fossero più particelle di luce.»
“La luce proviene certamente dal sole, ma esistono ugualmente, intorno a voi,nella vostra atmosfera, miliardi e miliardi di particelle luminose. Queste catturano la luce solare e in un certo senso la restituiscono. Tali particelle saranno come assorbite durante un periodo relativamente breve.”
«’Assorbite’ non è la parola esatta, ma siccome non ne trovo una migliore per spiegare, preferisco non aggiungere nulla.»
“Siate benedetti voi che avete tanto Amore nel cuore, siate benedetti voi che siete nella fiducia e nella Fede, siate benedetti voi che avete coraggio, siate benedetti voi che siete in procinto di transitare! Siate benedetti voi che ci troverete!”
I Tre giorni di Oscurità – 4
«I tre giorni di buio avranno luogo quando entreremo nella quarta dimensione o nella quinta?»
“Questi giorni particolari si verificheranno pressoché alla fine della 4D, quando gli Esseri avranno acquisito un’altra coscienza di sé stessi e una gran parte delle loro capacità.
Essi non saranno ancora completamente telepatici o chiaroveggenti e non avranno neanche la capacità di vedere gli altri piani, ma possiederanno una sensibilità, un sentire nettamente superiore a quello che hanno attualmente.
Quei giorni dipenderanno dagli uomini della Terra; saranno la conseguenza dell’oscurantismo e dell’ignoranza di certi esseri umani.”
«Ho l’impressione, benché non me lo dicano chiaramente, che saranno probabilmente degli individui terrestri a creare la tenebra dovuta alla loro arretratezza e alla terribile sete di potere.»
Mi dicono:
“In ogni caso, allorché sarete al termine di questo ciclo di Transizione, percepirete quello che non potete nemmeno immaginare adesso, perché il vostro corpo avrà perduto in pratica il 50% della sua densità e questo non si rivelerà necessariamente con una bilancia, dal momento che non è una questione di peso.
Il vostro ritmo di frequenza sarà di 50 volte più elevato, sebbene questa cifra non significhi nulla poiché il livello vibratorio degli uomini aumenta di continuo.
Prima di tutto questo, subirete dei grandi choc:meravigliosi per alcuni, terrificanti per molti altri.

Saremo obbligati a risvegliare l’Umanità. Se non lo facessimo bruscamente, essa compirebbe  stoltezze  tali  che  non  potremmo  tollerare.

Certi dirigenti, taluni scienziati, che qualificheremmo «malati mentali» non avranno più il diritto di manipolare impunemente non soltanto le energie del Pianeta, le vibrazioni, il clima e ben altre cose, ma anche, ed è il pericolo maggiore, la coscienza degli Esseri umani.
È necessario che un tale inferno finisca! Il vostro mondo attuale inghiottirà ogni cosa; ciò non vuol dire che andrà verso la distruzione, ma che l’intero impianto di questi processi, insieme a tutti gli individui coscienti o no del pericolo gigantesco delle loro manipolazioni, dovranno essere inghiottiti, sprofondati.”
da: http://sebirblu.blogspot.it/2014/05/mmathieu-ampia-panoramica-sui-tre.html
   Invia l'articolo in formato PDF   

9 Risposte a “M.Mathieu: Ampia Panoramica sui Tre Giorni di Buio”

  1. Ciao Renzo, come ho scritto nell’altro articolo ognuno coltiva cosa ritiene nel proprio giardino, per quanto riguarda le profezie son sempre molto, ma molto diffidente. Che ci sia una trasformazione anche io sento nel mio piccolo che probabilmente è in atto e vedo tanti zombie in giro e vorrei dire loro: sveglia un po’! Ma poi una voce dentro di me, nel profondo dice:
    ma chi sei tu? E la risposta è sempre la stessa: nessuno.
    Così vado per la mia, sperando che involare il mio pensiero all’Assoluto AMore per me e per i miei fratelli possa essere preso in considerazione. Siamo tutti servi inutili, secondo il mio modesto parere. Tornando alle profezie, ritengo e magari sbaglio essendo un bel nessuno, che antropologicamente parlando l’uomo abbia bisogno di sperare che qualcosa possa mutare d’improvviso, che eventi straordiari si verifichino e ci portino fuori da quello che appare sempre più un incubo: questo mondo.
    Sarà anche illusione, ma al momento è l’unica cosa che abbiamo e cercare di fare qualcosa, come piccole formichine per mutarlo ed aprire dei varchi verso frequenze più elevate sia preferibile che profetare a destra ed manca, con tutto il rispetto per i profeti, quelli veri e per chi crede nelle loro parole. Ogni strada è rispettabile, la mia non voleva essere una critica, semplici appunti di viaggio, un invito, minimale ad usare il buon senso ed a ascolare il proprio cuore e non quanto fuoriescere, magari in buona fede da quello di altre persone. Non conosco Monique M. per carità e magari è davvero una profetessa… non dico il contrario…
    Sperando di non essere stata fraintesa auguro a te ed ad altri commentatori buon prosieguo e sopratutto di riuscire a connettersi con l’Assoluto AMore… io ci provo… non so se ci riesco …

    1. Cito: (Che ci sia una trasformazione anche io sento nel mio piccolo che probabilmente è in atto e vedo tanti zombie in giro e vorrei dire loro: sveglia un po’! Ma poi una voce dentro di me, nel profondo dice:
      ma chi sei tu? E la risposta è sempre la stessa: nessuno.)
      Qualcosa certo è cambiato almeno per me, direi da ieri, qualcosa per cui ritenevo quasi impossibile riuscire, ieri mi son sentito completamente in quel modo che ritenevo difficilissimo ed ora prosegue.
      Quella vocina ci aiuta a non arrecare offesa ad altri.
      Concludere di essere nessuno non la vedo una buona idea, che seppur aiuta a mantenere umiltà, allo stesso tempo diventa un pò “opprimente”. direi piuttosto che ognuno porta con sè un cotributo per altri, se mostrano interesse, ma Noi non dobbiamo avere quell’aspettativa, bensì solo fare ciò che si ritiene giusto per Noi in relazione agli altri e poi sia pure quel che è giusto che sia, così la vedo io.
      Ognuno è Maestro ed Allievo in contemporanea, pertanto imparare dai Cigni che sanno bere solo latte anche se mescolato con acqua, così Noi facciamo discernimento es: anche fosse perfetto ciò che ci può dire qualcuno, se però non è in conformità con il Nostro percorso del momento, potremmo ritenere quell’informazione come sbagliata e magari vedere come giusto qualcosa di sbagliato solo perché al momento dobbiamo fare una certa esperienza.
      Ecco allora che profezie, previsioni e quat’altro, assumono un ruolo ben preciso; che comunque sono da vedere come una possibilità concreta se non cambia qualcosa nel collettivo che possa modificarne il risultato.
      Poi si sà, c’è chi può sembrare più affidabile ed altri meno, se non fuorvianti, ma dal punto di vista di un sano discernimento, ogni cosa porta comunque sempre qualcosa di utile.
      Ho sognato pochi giorni fà, qualcosa riguardo quei tre giorni, al punto che ho sensazione possano avvenire in agosto, questo non significa che debba essere così, bensi trarne il succo che richiede maggior centratura e vivere realmente l’Amore, questo è ciò che vedo almeno per me.
      Un caro saluto.
      Renzo

  2. Grazie Renzo, come dico spesso i miei son appunti di viaggio, e posso comprendere il tuo punto di vista riguardo il considerarsi nessuno, ma preferisco così, o meglio mi sento un niente in viaggio, nel senso che sento che siamo vuoto principalmente.
    A volte i cosidetti sogni possono essere dei momenti di introspezione importante.
    Un caro saluto anche a te.

    1. Difatti quel sogno mi ha stimolato a diverse riflessioni.
      Un abbraccione.

  3. https://it.wikipedia.org/wiki/Eclissi_solare_del_21_agosto_2017

    il 21 agosto ci sarà una eclisse totale di sole visibile su tutto il nord America

    chi si interessa di astrologia ripone un significato ben preciso alle eclissi di sole e di luna!
    nell’evenienza di una eclisse lunare sono i liquidi ad avere problemi e quindi le acque, i ruscelli, i fiumi, il mare con le sue maree, i liquidi interni al corpo umano stesso…manca fluidità, manca la materia prima stessa…l’acqua (arsure, siccità…)
    per le eclissi solari viene a mancare l’energia, la base…che può dare soluzioni, creatività, pensiero…
    dicono altre cose ma io non sono un’addetta e parlo per ciò che so
    il 21 agosto rientra nel segno del leone
    il leone rappresenta il re, le persone influenti, i capi, i dirigenti…colui che da ordini (in teoria chi è a capo di qualcosa avrà qualche turbamento e problema in più, verrà offuscato nella sua lucentezza e dovrà rivedere le sue decisioni, perché barcollanti o perché non riceveranno la giusta energia);
    le zone interessate dall’eclissi solari poi ricevono uno scossone in negativo, destabilizzante per la mancanza d’energia a cui sono state sottoposte

    io so solo che ci fu un’eclisse totale di sole negli anni 60
    probabilmente il periodo d’oro dell’Italia qui era già finito

    https://it.wikipedia.org/wiki/Eclissi_solare_del_15_febbraio_1961

    posso dire solo cose concrete , ascoltate da chi le ha vissute in quegli anni
    ci fu silenzio, si fece buio e venne freddo, molto freddo e la brina che era già andata via ritornò

    una eclisse parziale alla quale ho assistito io mi ha fatto notare che tutti gli uccelli si erano fatti silenziosi e così stettero per tutta la durata dell’eclisse,
    rimettendosi poi a cantare non appena la luce era ritornata ad un certo livello

    rimanendo con i piedi per terra, credo che una grande percentuale di americani avranno e dovranno assistere a questa eclisse
    qualcuno si domanderà perché succedono queste cose e cosa vogliono significare
    la terra non va a dormire
    la terra ed il sole con la luna ti mandano messaggi

    forse anche gli americani devono rivedere il loro comportamento?
    forse l’epoca d’oro è finita?
    forse anche loro, come tutti noi, dovranno abbassare un poco la testa e cercare di ascoltare anche chi non hanno mai ascoltato?

    la terra insegna, il vento insegna, il mare insegna…la pioggia insegna

    1. Concordo Cara Daniela e dicendo penso che dovrebbero…, è gentilezza; si dice che sbagliare è umano ma perseverare è demoniaco, ma quando ciò finisce?, quando l’Amore vibra e cambia le frequenze collettive, ecco allora che gli ultimi diventano i primi.
      Non c’è un finale, ma solo un continuo divenire pieno di piacevoli cambiamenti in meglio, verso una sempre crescente felicità.
      Con affetto.
      Renzo

  4. Ciao Renzo, Ciao Daniela, molti ripongono speranze nell’eclissi, a tal proposito anche io segnalo che esiste un blog che tratta proprio questo argomento: dall’eclissi dell’essere al mistero del vuoto, probabilmente lo conoscete. Non credo a nulla, ma rispetto ogni forma di credenza, purchè pacifica, nel mio piccolo tento di restare in ascolto dell’Assoluto Amore. Non credo nemmeno nell’astrologia, con tutto il rispetto, ci tengo a ribadirlo, ma essendo che la Luna influenza le maree ritengo probabile che influenzi anche noi che siamo composti di acqua, ma soprattutto siamo vuoto ed è in quel vuoto che forse potremo trovare la connessione con l’Assoluto Amore… e forse l’eclissi prossima ventura ci potrà aiutare in quel senso… chissà… certezze non ne ho, soltanto Una:
    l’Amore è l’unica verità, Essso tutti ci connette a prescindere dalle nostre credenze, dai nostri punti di vista. Buon cammino.

    1. Ciao Renzo, ciao Silvia.
      Non ripongo speranze nell’eclisse.
      L’ho riportata qui perché l’articolo sui tre giorni di buio mi ha fatto pensare a qualcosa di naturale e, così, semplicemente, sono andata a cercare se per questo periodo erano in previsione “oscuramenti naturali” del sole o della luna e cioè eclissi.
      Di solito cerco di stare con i piedi ben piantati per terra.
      So che le eclissi hanno effetto, siano esse solari o lunari, sulla terra e su chi la abita.
      Io vorrei allontanarmi dagli astri, visti come sistema che determina gli avvenimenti fondamentali, la fortuna e non dell’uomo, però.
      Molto tempo fa mi sono avvicinata all’astrologia solo per capire cos’era che non andava…
      Ho trovato il canovaccio…della mia vita che potevo seguire e le predestinazioni, viste come possibilità.
      Vorrei anch’io scollegarmi da queste cose, ma molte cose le trovi scritte li ed alcune anche non molto piacevoli…opposizioni, quadrature, sestili…case senza pianeti (case in cui non è richiesta attenzione o su cui si lavorerà poco o nelle quale non si sarà facilitati o castigati), case con molti pianeti (case con cui si lavorerà molto, sia in bene che non), case molto piccole (case per cui gli effetti durante l’anno sono accorciati), case molto grandi (case per cui gli effetti sono molto allungati)…e poi i transiti dei pianeti durante l’anno e poi le eclissi…
      se l’eclissi è in toro soffre la terra, mancano i soldi ecc.
      se l’eclissi è in cancro c’è penuria di dolcezza o i bambini e la famiglia saranno presi di mira con azioni negative ecc.
      L’umano evoluto dovrebbe staccarsi da questo sistema, perché se lo guardi bene indica una galera, magari decisa prima di scendere, ma sempre una galera.
      Io sto cercando qualcosa per bypassare tutto questo, ma se trovassi indizi migliori per come fare, sarei più felice.

  5. Ciao Daniela, come ho detto nel mio commento, secondo il mio modesto parere l’Amore è l’unicca verità, trovarlo in noi non è semplice… Esso si esprime oltre ogni dogma, non so come si fa a trovarlo, cerco di restare in ascolto…del Silenzio.
    E’ la mia strada e dunque non è esportabile, ognuno trova la propria e son sicura che anche tu la troverai.
    Buon cammino.

I commenti sono chiusi.