Meditazioni

Cari Esseri Umani in evoluzione, ho esposto diversi scritti che ritenevo utili al Nostro cammino, onde fare delle riflessioni importanti, ma sappiamo che la riflessione agisce sul piano intellettuale e spesso si scontra con il cosiddetto inconscio ed ego e pertanto la riflessione potrebbe diventare inutile.
Trovo che vi siano due situazioni che possono agevolare a superare le difficoltà causate dall’ego ed inconscio e cioè l’associazione con Esseri evoluti e la meditazione.
In prossimità del 12-12-2015, credo sia determinante non farci trovare impreparati, pertanto a partire da oggi, aggiungo varie forme di meditazione che ci possono aiutare in questo cammino impegnativo.
Ne ho preparate tre al momento, poi ne aggiungerò altre.
Purtroppo le devo editare e convertire in MP3 che siano entro i 20-Mb..
Mi auguro aver fatto cosa gradita ed utile, ma comunque sento di doverlo fare.
A Tutte/i auguro un buon proseguimento di Tutto Cuore, possano queste Meditazioni dare ad ognuna/o un aiuto concreto all’evoluzione, nonché un cambio di paradigma più rapido ed armonioso.

Quanto scritto è la mia intenzione, purtroppo però non si possono ascoltare dal sito, pregherei chi sapesse come fare, di istruirmi onde renderle ascoltabili, ringrazio molto.

Siate Luce come dentro così fuori, così è.
NuvolHarì

   Invia l'articolo in formato PDF   

3 Risposte a “Meditazioni”

  1. Buongiorno Renzo, spero tu possa leggere questo commento. Ho provato a fare questa meditazione dei cuori gemelli. In alcuni punti il narratore mi è sembrato troppo veloce per me e non sono riuscito a seguirlo bene. Riproverò ancora vediamo come viene. Intanto volevo sapere se hai messo altre meditazioni come posso trovarle. Puoi fare un riepilogo? Grazie, un caro saluto, a domani

    1. Caro Fabrizio, sii benedetto per questa utile richiesta, rispondo da commentatore e spiego:
      per ogni commento mi arriva una mail dove il commento è gia visibile, compreso questo mio.
      Dei Cuori gemelli ne ho due versioni, una è forse quella che hai provato ed è vero, bisognerebbe usare il tasto pausa, l’altra creata da altro Essere, seguace di Master Choa, la trovo più eguilibrata in tal senso ed offre altri pensieri che sono molto belli, consiglierei l’uso di entrambe, complementari e cmpletative una dell’altra.
      Poi con la pratica, quando ben memorizzate entrambe, anche usandone una delle due, diventa come usarle entrambe acquistando maggior efficacia.
      Non so ancora purtroppo come catalogare i testi nel blog, ma lo devo fare e Tu me lo stai sollecitando, diventa sempre più necessario ed impellente, mi auguro di poterci riuscire.
      Se passi di quà lasciandomi del tempo, Ti consegno in chiavetta diverse forme di meditazione più o meno avanzate, ma che ognua offre qualcosa di particolare e che potrai poi scegliere ciò che Ti risuona meglio in ogni momento.
      A me piacciono tutte ed ora cerco di raggrupparle per poterle gradualmante inserire nel blog, ma per molte di esse, dovrò mettere solo il link, per vari motivi.
      Mi auguro aver fatto cosa gradita.
      Un caro saluto.

I commenti sono chiusi.