Oh, tu, anima mia, quante volte….

Posted by Tanja

activated

Oh, tu,

anima ribelle mia,

quante volte ucciderti volevo,

desiderando non sentire la tua voce,

piangendo sotto il piumino

nascosta,

perchè

le principesse non piangono,

le principesse sono sempre docili e dolci,

perchè le principesse

sono belle

e non litigano,

perchè

le principesse non si sporcano

e stano zitte quando altri parlano,

e tu eri lì a sussurrarmi

insistente come una zanzara nel buio,

CHI LO HA DECISO CHE LE PRINCIPESSE SONO COSI’?

SII UNA PRINCIPESSA DIVERSA!

Oh tu,

anima mia libera,

quante volte desideravo seppellirti,

con il cuore dolorante

ma sorridente

perchè

le regine sono forti,

e sono esempio per gli altri

del coraggio in lotta con la vita,

perchè

il pianto è per i deboli,

perchè

l’amore è sofferenza

e l’inganno,

perchè

il dovere arriva prima del piacere,

e tu eri li

come una fantasma

nello specchio

chiedendomi

CHI HA DECISO CHE LE REGINE SONO COSI’?
SII UNA REGINA DIVERSA.

Oh, anima mia

quante volte volevo romperti a pezzi

disperata è sola

in mezzo di masse infinite

diversa in nascosto

divisa di me stesa

recitando il ruolo

datomi dagli altri

bramando di essere come tutti

e tu solo ridevi e ridevi

non lasciandomi in pace

per un secondo.

Oh, tu,

anima mia,

quante volte adesso devo ringraziarti

per il reggiseno buttato via

per la nudità scoperta

per la bellezza rivelata

per la libertà esplosa

per il potere della vita

sotto la pelle,

dentro le ossa

dentro il cuore.

E tu,

anima mia,

adesso sorridi

arrivata a casa

unita col corpo

felice

e complice

nel

ESSERE DIVERSA

PRINCIPESSA

E
REGINA

DI SE STESSA.
Tanja

Fonte: http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=15691

   Invia l'articolo in formato PDF