Rabbia o Compassione?

La Rosa trae linfa vitale dalla concimaia, dai prodotti di scarto e li trasforma in qualcosa di armonico e profumato.

Quando osservo ciò che succede sopra la testa che so ormai cosa succede poi al piano terra, la mia prima reazione umana e difettosa è rabbia, ma so anche, che quel sentimento anzicché risolvere ed armonizzare, fornisce ulteriore energia al problema ed io ed altri ne soffriamo.

Cosa fare allora? gurdarmi dentro e decidere se intrattenere l’attenzione su quel sentimento di rabbia o vedere se magari esiste una alternativa che possa mettermi serenità e perché no, magari anche risolvere.

La rabbia non risolve, la Compassione sì; ecco allora che faccio ricorso a qualsiasi pur piccolo avanzamento interiore, mi concentro su di esso, cerco di espanderlo, visualizzando situazioni che mi possano aiutare, per arrivare infine ad un sentimento Compassionevole.

Certo se penso a coloro che agiscono disarmonicamente e di proposito, la Compassione si ritrae, ma se li vedo come “bambini” capricciosi, dominati dall’ego, che tutto vogliono e subito, senza tener conto del rispetto altrui, allora vedo la necessità di un intervento di Compassione verso loro affinché non si degradino ulteriormente.

Se un Bambino vuole ad ogni costo giocare con un coltello od altro di pericoloso, senza essere consapevole dei rischi, dapprima cerco di informarlo della pericolosità mostrando nella pratica un risultato, seppoi non vuole intendere, diventa necessario a volte ricorrere alle maniere forti, che possono sembrare violenza, ma se fatte per Compassione, il tempo gli dimostrerà che era giusto così.

Ovviamente queste sono mie riflessioni, tipiche del mio carattere, ma che a me funzionano.

Chi è maggiormente avanzato e vive nella compassione, di certe riflessioni non ne sente il bisogno, le ha già integrate e questo è parte del Nostro cammino di crescita ed informarsi da Costoro come hanno superato la rabbia, diventa linfa vitale anche per Noi.

Siate Armonia come dentro così fuori.
NuvolHarì

   Invia l'articolo in formato PDF