COME RIPRENDERE LA TUA ENERGIA DAL PASSATO

Ogni volta che una situazione rimane aperta.

Ogni volta che ti ostini a rimandare la risoluzione di un problema.

Ogni volta che ci sono cose che devi fare o dire ed invece fai finta di niente dicendoti che prima o poi lo farai.
In tutte queste finestre aperte o mal chiuse la tua energia viene imprigionata.

La tua mente, ritornandoci in continuazione come un disco rotto, te la assorbe completamente. E più le porti avanti e più ne assorbe, come un elastico che, per quanto ti allontani, ti vincola e sempre più con forza ti impedisce di avanzare.

È necessario chiudere tutti i conti in sospeso, dare la giusta fine ad ogni situazione, prendere l’eventuale insegnamento, ringraziare ed andare avanti.

Che sia per la paura di soffrire, che sia un rimandare dovuto a pigrizia o a mancanza di tempo, tutte queste bocchette aperte ti impediscono di essere forte e centrato, ti impediscono di realizzare il tuo scopo di vita e di vivere come vuoi. Quindi fermati un attimo:

Pensa alla tua vita.

Chiediti se ci sono cose che devi chiudere, mettere in ordine o risolvere.

E fallo SUBITO.

Più passa il tempo e più diventerà difficile, quell’energia finirà per andare dispersa, sprecata e tu avrai una zavorra che ti porterai sempre appresso.

Quindi:

– Ci cose che senti di voler dire a qualcuno e ti tieni sempre lì e ci rimugini e rimugini senza mai riuscire a superarle? Bene, vai da quella persona e digliele, oppure accetta che la cosa sia conclusa e LASCIALA ANDARE.

– Ci sono questioni legali che devi sistemare? Fallo subito.

– Ci sono cose materiali che devi sistemare? Fallo subito.

– Ci sono pulizie che devi fare? Fallo subito.

– Ci sono sogni iniziati, progetti imbastiti e poi abbandonati? Concludili oppure di loro addio.

– Ci sono telefonate o cose che continui a rimandare, anche piccolezze, ma che lasciano una parentesi aperta nella tua mente, la quale spesso ci ritorna per poi dirti che sei sempre il solito? Falle subito.

Fai subito tutte le cose che hai lasciato in sospeso, oppure prendi la decisione irrevocabile di lasciarle andare definitivamente e non tornarci mai più sopra, dimenticale. Se riesci a guardarle dal punto del cuore scoprirai che molte di loro sono solo tormenti della mente, che non sono reali e che quindi non meritano la tua attenzione. Comunque sia, agisci subito.

Vedrai come ti sentirai subito più leggero, ci vuole molto meno di quanto credi e i benefici sono molti di più di quanto immagini.

Ogni volta che pensi e ripensi a situazioni passate in cui hai sofferto, non solo continui a vivere nel passato, ma proietti quel dolore nel presente ricreando le stesse situazioni.

Continui ad ESSERE la persona che soffre e vive quella realtà, quindi continui ad attirare nella tua vita altre situazioni dolorose con quel tipo di vibrazione. E ogni volta che ne attiri una diventa sempre peggio, sempre più dolorosa, sempre più pesante e tu sei sempre più debole perché il dolore ti trasforma e ti logora.

BASTA.

LASCIA ANDARE IL PASSATO!

NON PUOI ANDARE AVANTI SE CONTINUI A GUARDARE INDIETRO.

Accetta il dolore che hai vissuto e liberati del te stesso che vuole ancora sentire di aver subito un ingiustizia.

Se dentro di te senti una vittima che si lagna, AMALA!

Se non ci riesci, IGNORALA!

Ma se dopo un po’ non funziona, UCCIDILA!

Quello che ti costa meno fare. Ti sta rovinando la vita, non vuole che tu abbia giustizia, anzi, vuole tenerti nel dolore, non vale la pena darle attenzione, se la ignori ogni volta che si lamenta nella tua mente, prima o poi la smetterà!

Clicca QUI e vai alla pagina facebook
Pubblicato da Georgia Briata

Fonte: http://www.iosonoilmiobuddha.it/2016/05/come-riprendere-la-tua-energia-dal.html

   Invia l'articolo in formato PDF