I segnali dell’evoluzione spirituale nell’individuo

Lo stato di coscienza evolutivo di un individuo si misura nella stabilità della sua pace interiore, dall’autentica quiete, dalla beatitudine che sperimenta interiormente attraverso stati di coscienza sottili ed elevati, dalla sua compassione e amore. Le esperienze spirituali invece come i poteri, le visioni, le voci, i contatti, il percepire altre realtà e così via non rappresentano di per sé nulla e non sono necessariamente segnale di progresso spirituale. Spesso tali esperienze sono dovute alla stimolazione dei centri energetici, al passaggio dell’energia che apre i sensi sottili. Ma queste esperienze possono andare e venire, sono un effetto dell’energia. Inoltre quando i centri spirituali sono stimolati e l’energia si risveglia risalendo lungo la spina dorsale attraversandoli, possono emergere per essere purificate anche tutte le illusioni spirituali immagazzinate in quei centri. Per questo motivo è bene nel sentiero spirituale mantenersi sempre umili e fortemente centrati evitando di dare importanza alle esperienze fenomeniche e concentrando invece l’attenzione nel profondo, misurando i propri progressi nella pace stabile, nella compassione, nell’amore e nella beatitudine che si sperimentano.

Sennar

Fonte: http://www.coscienzanuova.net/i-segnali-dellevoluzione-spirituale/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Una risposta a “I segnali dell’evoluzione spirituale nell’individuo”

  1. Buongiorno, il mio nick è irene nel mondo virtuale, mi trovo d’accordo sulla pace intrinseca che si raggiunge attraverso varie strada ed ognuno trova la propria. Se dentro di noi non troviamo l’amore vero, incondizionato niente vale, le percezioni sono una conseguenza di quello stato di quiete che si raggiunge attraverso la percezione profonda dell’amore. Non sono d’accordo con il fatto che il mondo si stia risvegliando, solanto una stretta percentuale di persone secondo me stanno trovando la strada oltre le barriere del mondo. Ognuno ha la propria percezione del mondo e della vita e tutte rispettabili.

I commenti sono chiusi.