Segnali fisici che indicano che qualcuno vi sta mentendo

Di certo, in più di un’occasione avete sospettato che qualcuno vi stesse
mentendo. Ciò accade molto più spesso di quanto vorremmo accettare. Il
problema è che non sempre sappiamo se i nostri sospetti sono fondati o meno,
il che è fonte di molti dubbi.

Per questo motivo, oggi vogliamo parlarvi dei segnali fisici che indicano se
una persona sta mentendo. Il corpo umano è disegnato per dimostrare quello
che pensa davvero ed è per questo che, quando mentiamo, il nostro corpo
invia dei segnali molto specifici. Eccoli descritti in questo articolo,
perché possiate imparare quali sono e non farvi più sorprendere dai
bugiardi. Prendete appunti e vedrete quanto vi sarà utile nella vita.

Segnali per capire se vi stanno mentendo

La testa cambia sempre posizione

Il primo segnale a cui dovete fare attenzione e che vi indica se qualcuno
sta mentendo è il continuo cambiamento della posizione della testa del
vostro interlocutore. Di solito succede quando gli fate una domanda che lo
obbliga a mentire.

Questo movimento si deve al fatto che formulare una risposta falsa ci
obbliga a far funzionare entrambi i lati del nostro cervello. Ciò permette
di creare una risposta che sembra reale e formulata sulla base di fatti
conosciuti.

Nel momento in cui tale persona sta creando la propria menzogna, eviterà il
contatto visivo. Quest’azione è involontaria ed è molto difficile da
controllare. Di solito succede perché il bugiardo non vuole che vediate la
sua menzogna e la sua vergogna.

Cambiamenti nella respirazione

Quando pensate che qualcuno vi stia mentendo, fate attenzione al modo in cui
respira, perché di solito cambia. Forse inizierà a respirare più in fretta o
più lentamente del solito. È normale anche notare dei cambiamenti come un
arrossamento della pelle del collo o del viso.

Anche le narici sono un chiaro indicatore di bugie, poiché si dilatano di
più e più a lungo se una persona sta mentendo. Potete mettere alla prova la
loro menzogna facendo delle domande difficili e vedendo se la loro
respirazione ne risente. A tutto ciò, si aggiungeranno altri cambiamenti
fisici, come il movimento eccessivo della testa.

Coprirsi il corpo con le braccia

Una caratteristica ovvia che indica che vi stanno mentendo è il tentativo di
proteggere il proprio corpo. Si tratta di un istinto primitivo e consiste
nell’incrociare le braccia. Avrete la sensazione che si sia innalzata una
barriera tra voi e l’altra persona.

A volte avrete anche la sensazione di poter essere aggrediti da un momento
all’altro e ciò si spiega con il fatto che la mente sente di dover
dimostrare sicurezza.

Le frasi o le parole vengono ripetute

Un altro segnale che indica una bugia è la ripetizione costante delle stesse
frasi e delle stesse parole. A differenza di chi dice la verità, è come se i
bugiardi imparassero un copione a memoria. È per questo che sentirete le
stesse parole ripetute più volte nello stesso identico ordine.

La questione cambia quando fate delle domande su un episodio in particolare
che l’altra persona deve descrivere. In questi casi, sentirete le stesse
informazioni, ma ripetute con parole diverse.

Quando vi mente, l’unica cosa che il bugiardo vuole è evitare che possiate
dubitare di lui/lei. Per riuscirci, imparerà a memoria un copione e non
sbaglierà niente né cambierà l’ordine di ciò che dice, perché ciò lo fa
sentire protetto e sicuro.

Coprirsi la bocca

Quando qualcuno mente, un segnale molto chiaro che indica questo suo
comportamento è che cerca di coprirsi la bocca. Possono coprirla con la mano
o girando il viso quando parlano. Inconsciamente, il bugiardo cerca di
innalzare un muro tra voi e le sue bugie.

Se una persona si copre la bocca con la mano quando parla o risponde ad una
vostra domanda, molto probabilmente sta mentendo. Ascoltate con attenzione
le sue parole. Nel caso in cui la persona in questione si copra la bocca
solo quando risponde a domande molto specifiche, alzate le antenne per
captare qualsiasi altro segnale.

Movimento costante dei piedi

Non solo dovete fare attenzione alle mani, alla bocca e al naso di chi
pensate stia mentendo, ma dovete controllare anche i suoi piedi e come si
muovono. Una persona che cerca di nascondere qualcosa non riuscirà a tenere
i piedi fermi.

Sposterà il peso da un piede all’altro ogni pochi minuti. Un altro sintomo
della menzogna è il movimento costante delle gambe, nel caso in cui vi
troviate seduti. Tuttavia, accertatevi che sia un sintomo della menzogna e
non un’abitudine.

Cosa fare se vi stanno mentendo?
Se pensate che vi stiano mentendo, avete due opzio
ni. La prima è continuare ad ascoltare facendo finta di niente per evitare
un conflitto, mentre la seconda opzione è affrontare direttamente la persona
che vi sta mentendo.

Vi consigliamo di scegliere l’opzione più conveniente a seconda della
gravità della menzogna e dell’importanza che quella persona ha per voi.

Di: Anna Massi

__._,_.___

Inviato da: <[email protected]>

Rispondi post su web Rispondi a mittente Rispondi a gruppo Crea nuovo argomento Messaggi sullo stesso tema (1)
Lista/gruppo SubLimen: http://list.SubLimen.com
un servizio gratuito e semplice da utilizzare by Amadeux Network

Per visualizzare i messaggi precedenti della lista/gruppo: http://it.groups.yahoo.com/group/SubLimen/messages

Per inviare messaggi alla lista/gruppo
inviare una email a:  [email protected]

Per inviare messaggi al moderatore della lista/gruppo
inviare una email a:  [email protected]

Per annullare iscrizione a questo gruppo
inviare una email a:  [email protected]

.


__,_._,___
   Invia l'articolo in formato PDF