Segnalo: Eurorapina . Appello agli uomini liberi

Eurorapina . Appello agli uomini liberi

“Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.” Così diceva il grande Paolo Borsellino, l’uomo che dedicò tutte le proprie energie alla lotta contro la mafia, il giudice che nella sua amata Sicilia sacrificò la propria esistenza pur di affermare la presenza dello Stato, lo stesso Stato vile e corrotto che decise di abbandonarlo nel corso della lotta da egli intrapresa. Parole sagge, illuminanti, parole che ci permettono di comprendere la straordinaria forza della comunicazione, perché il primo passo verso la risoluzione di un problema, qualunque esso sia, è la conoscenza dello stesso; resa possibile soltanto attraverso la comunicazione. Quest’oggi mi permetto di prendere in prestito le parole di Paolo Borsellino per trattare un tema che da sempre è considerato un tabù, un argomento di cui quasi nessuno parla, vuoi per ignoranza o per malafede, e quelle poche volte che qualcuno lo sfiora appena viene immediatamente richiamato all’ordine dagli ottusi rappresentanti del “pensiero unico”. Mi riferisco al tema della moneta, o meglio, all’attuale meccanismo di creazione e utilizzo di denaro scritturale da parte delle banche commerciali.

Continua: http://www.rinascita.net/1693/eurorapina-appello-agli-uomini-liberi

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento