Segnalo: Promozione planetaria: dalla legge umana quella div ina

Promozione planetaria: dalla legge umana quella div
ina
Di LAUREN – 29 settembre 2017
Anche se è ancora piuttosto difficile da definire,
tutto è cambiato. Sulla scia della Grande
Eclissi Americana, un silenzio assordante e persist
ente risuona nell’etere, una immobilità
che tutta la natura sembra onorare come sacra… che
sembra suggerire ulteriori
cambiamenti in arrivo. La vita, doverosamente, risp
onde a questa autentica
trasformazione e noi Sappiamo che niente sarà più l
o stesso.
Settembre è sempre un mese di morte e nascita, di f
ine e inizio… ma questo Settembre è
stato un po’ di più, in questo senso. Per tutto il
mese ci siamo liberati dell’illusione come
se fosse ancora bollente…, per ogni pensiero limita
to e/o emozione scaduta che
trascendiamo, per ogni azione obsoleta che rilascia
mo, ci appare una rivelazione nuova e
profonda a rivelarci l’origine reale di quella crea
zione sbagliata (vecchia di molte vite).
I nostri cuori stanno guarendo dalla ferita origina
le (di separazione) e questa
deframmentazione sta finalmente fornendo la spiegaz
ione di tanta sofferenza, la
TANTO ATTESA risposta a molte domande… le cose che
magari abbiamo sempre
intuito, stanno ora rivelando apertamente/consciame
nte la verità del nostro antico
passato, mentre rinasciamo alla nostra Vera natura.
È interessante, se non impressionante, avere una vi
sione a tutto campo della portata del
nostro viaggio per arrivare fin qui… per molti ha s
ignificato molte vite di lavoro verso
questo obiettivo. E poi, vedere il nostro soggiorno
nella separazione giungere al termine
proprio sotto i nostri occhi… non trovo neppure le
parole.
Questa consapevolezza eccezionale è stata una bened
izione del sole della Vergine, che ci
ha donato la possibilità di integrare così tanto, c
on l’arrivo di questa chiarezza… o forse
è il contrario. Stiamo sciogliendo il proverbiale N
odo Gordiano e, strada facendo,
abbiamo a disposizione moltissima guarigione/integr
azione e allineamento. È
letteralmente
stupefacente
il modo in cui queste rivelazioni interiori sembra
no darci la
scossa, bloccandoci sul posto, mentre incollano ins
ieme gli ultimi frammenti del puzzle
che stavamo cercando fin dall’inizio.
Grazie alla conclusione dei finali, combinata con d
egli inizi così radicali, la vita ha avuto
degli alti e bassi estremi… questo mese è stato pre
vedibilmente imprevedibile. Lampi di
eccitazione e stupore per il nuovo, alternati a sen
timenti di incertezza, senso di vuoto e
confusione, sono stati la normalità.
Mentre il velo si solleva a rivelare il nostro nuov
o orizzonte, non abbiamo un’idea
concreta di cosa cercare e, dunque, i nostri occhi
non sono ancora abituati al nuovo
panorama, incapaci di vedere quello che la nostra m
ente non riesce ancora ad afferrare.
Stiamo ancora cercando un appoggio sicuro per i nos
tri piedi e anche i nostri passi, per
Continua: http://www.stazioneceleste.it/newsletter/Aggiornamenti/Aggiornamenti-Staz_Cel_17.10-1.pdf
   Invia l'articolo in formato PDF