Segnalo: Puntuali… Ecco ORA i SEGNI dal MARE e dal CIELO!

Puntuali… Ecco ORA i SEGNI dal MARE e dal CIELO!

Sebirblu, 22 giugno 2017
L’Annuncio di ciò che sta per arrivare non lo dà solo la natura impazzita rispetto ai suoi ritmi normali, né l’avanzare degli sconvolgimenti geo-politici e religiosi che sempre più delineano le nuove direttive per rendere i popoli schiavi del Sistema Occulto, ma soprattutto giunge dal Cielo che non cessa di richiamare l’attenzione su coloro che hanno occhi per vedere.
Recentemente, due forti segnali si sono sovrapposti l’uno all’altro: uno addirittura proveniente dal mare per mezzo dei suoi più efficienti operatori, gli straordinari delfini, e l’altro dai cieli alla terra, su un significativo campo di frumento con un cerchio nel grano.
Entrambi sono portatori di un messaggio mistico talmente grande da non venir considerato ormai che da un piccolo resto di Umanità fedele, ardente e risvegliata: l’imminente “Ritorno del Cristo”.
Il primo, che ha del miracoloso, è avvenuto a Sochi sul Mar Nero dove una schiera di 12 delfini, il 17 maggio scorso, ha “restituito” al mondo un’emblematica icona trovata nei fondali,interamente imbrattata di melma e detriti.
‒ Quel giorno, un colonnello e sua moglie erano seduti sulla spiaggia di Sochi a godersi l’aria fresca del mare e la vastità della distesa d’acqua.
Improvvisamente la loro attenzione fu attratta da un branco di delfini che nuotavano verso il litorale: la donna riuscì pure a contarli ‒ erano una dozzina… e tutti impegnati a spingere a riva qualcosa di indistinto che coinvolgeva al massimo la loro proverbiale intelligenza… e, quando vi riuscirono, sveltamente presero di nuovo il largo.
Il misterioso oggetto era coperto di fango e talmente impresentabile da passare inosservato agli astanti, ma non alla signora dell’ufficiale in pensione che, incuriosita, chiese al marito di scoprire cosa fosse stato riportato a terra con tanta solerzia.
Così, una volta ripulito dallo spesso strato di mota che ne impediva il riconoscimento, quale non fu la loro sorpresa nel constatare che si trattava di una conosciutissima icona russa raffigurante la Madre di Dio con Bambino ‒ chiamata “Madonna del Segno” ‒ famosa per i suoi miracoli sin dal 1170 a Novgorod!
Continua: http://sebirblu.blogspot.it/2017/06/puntuali-ecco-ora-i-segni-dal-mare-e.html
   Invia l'articolo in formato PDF