Segnalo: Vaccini: resi obbligatori per l’incoscienza di alcuni genitori…

(Nota di SuddhaPrana: Care/i Compagne/i di questo tumultuoso viaggio nella coscienza, quale riflessione dall’articolo quì segnalato?.)

“Siate Armonia Divina, come dentro così fuori e così è.
NuvolHarì”

Vaccini: resi obbligatori per l’incoscienza di alcuni genitori, quando una società torna indietro di un secolo

Il governo si è trovato costretto a rendere obbligatori dodici vaccini per i bambini, pena la non ammissione a scuola fino a 6 anni, a causa del crollo delle coperture

Giusto per aprire gli occhi di chi non riesce a discernere una notizia reale da una ‘montata’, è d’obbligo fare una precisazione: il governo si è trovato COSTRETTO a rendere obbligatori dodici vaccini per i bambini, pena la non ammissione a scuola fino a 6 anni, a causa innanzitutto del crollo delle coperture (per saperne di più sui vaccini resi obbligatori clicca qui). Tutto ciò perché sempre più genitori seguono i consigli, senza alcuna base scientifica, di “falsi profeti” per i quali le vaccinazioni rappresenterebbero quasi il male assoluto. A causa di questo sono tornate in Italia malattie debellate da tempo, come ad esempio il morbillo, che per quanto possa sembrare innocuo, per molti bambini non lo è. Basti pensare, ad esempio, ai piccoli immunodepressi, che non potendo nemmeno vaccinarsi corrono un pericolo non indifferente.

Continua: http://www.meteoweb.eu/2017/05/vaccini-resi-obbligatori-per-lincoscienza-di-alcuni-genitori-quando-una-societa-torna-indietro-di-un-secolo/905835/

   Invia l'articolo in formato PDF   

11 Risposte a “Segnalo: Vaccini: resi obbligatori per l’incoscienza di alcuni genitori…”

  1. Comunque siano andate le cose, rendere obbligatori 12 (dodici) vaccini, mi sembra una cosa fuori dal mondo, anche perché in Europa ci sono 15 (quindici) paesi in cui non esiste l’obbligo, ma solo la raccomandazione alla vaccinazione, allora siamo in Europa per alcuni versi e per altri no, a seconda delle circostanze?

    Mi immagino la violenza che deve essere per un genitore dover sottostare a tale obbligo, soprattutto in quelle famiglie in cui alcuni bambini hanno subito dei danni da vaccino, oppure perché le famiglie sanno che ad esempio i bambini che prendono le malattie infantili diventano più robusti sotto l’aspetto della salute.

    Come in tutte le cose ci vorrebbe il buonsenso, i miei figli ad esempio la vaccinazione del morbillo l’hanno fatta perché non me la sono sentita di fargli subire quella malattia, mentre la pertosse, la parotite e la varicella l’hanno avuta, tranne uno che non prendeva la parotite e allora quando é stato adolescente ha fatto la vaccinazione perché si diceva che se presa in età adulta può portare alla sterilità.

    Con il vaccino dell’epatite b uno dei figli ha avuto dei gravi problemi, è stato male diverso tempo, non sto a spiegare i particolari, e non gli ho quindi fatto i richiami.

    Se il problema sono i bimbi immunodepressi, intanto bisognerebbe capire come mai sono immunodepressi? E poi non credo che siano tantissimi questi bambini che non possono vaccinarsi, in ogni caso in giro ci sono sempre più persone allergiche, sempre più persone celiache, introducendo così tante vaccinazioni chissà che la robustezza fisica non vada sempre più peggiorando, certo la farmacologia ha tutto da guadagnarci.

    E poi come vogliono tutelare gli immunodepressi devono tutelare anche quei bambini che hanno fratellini che hanno avuto danni dai vaccini, ma tanto si sa che é tutta una strumentalizzazione, come la “mucca pazza”, l’aviaria, la suina, il vino al metanolo e lo spread e le agenzie di rating.

  2. Proprio ora ho letto questo commento su fb, in effetti, avevo cercato il testo del decreto, ma non l’avevo trovato, possibile una cosa del genere?

    “Il decreto vaccini non è mai divenuto legge
    read my lips, leggi il LABIALE = M.A.I.!!
    Mattarella non ha MAI firmato, neanche ha detto “Bah” in verità….
    Era DE CRETA, più che un DECRETO

    Ora che avete scoperto che esiste una cosa chiamata Costituzione e state respirando di nuovo, riflettete:

    1) il titolo GLAXO in borsa è salito in verticale, come quello di altre case produttrici di vaccini.
    Ora è in picchiata, ma chi sapeva, ha VENDUTO in un attimo.

    2) chi sapeva, Ministri e Governo per primi, che guidavano la cosa, su ordine della Finanza e delle Multinazionali si è fatto una PANZATA DI SOLDI che non ne avete idea. Un mucchio, credetemi!

    3) Gli avvocati e i giuristi in genere, le associazioni a tutela, compreso il Codacons per intenderci, tranne pochissimi soggetti SENZA VINCOLO DI MANDATO, HANNO TACIUTO E STANNO ANCORA TACENDO e la gente più dipendente psicologicamente ancora non si è resa conto di quanto SIA STATA RAGGIRATA (per non dire altro!). Si configura il DANNO, si può chiedere un DANNO morale, psicologico per una cosa del genere, forse non ve ne rendete conto.

    4) I promotori del “decreto” vanno denunciati – inoltre – e anche a livello internazionale per FALSO, PROCURATO ALLARME, e se indaghiamo i loro conti pure per AGGIOTAGGIO e MANIPOLAZIONE DEI TITOLI DI BORSA (andate a cercare che reato sia) e per ALTO TRADIMENTO (lo metterei in cima alla lista). Che qualche PM con la Guardia di Finanza, quella ancora sana, apra un’indagine e ascolti le telefonate con i loro consulenti finanziari di una serie di nomi.

    5) I genitori che si credevano tutelati da schiere di agguerriti avvocati, di agguerrite associazioni, con agguerriti programmi e agguerriti PITTORI DI STRISCIONI stavano per scendere in piazza a protestare, pensando di risolvere qualcosa (MA COSA!?) e contrastare una “legge” che NON è MAI ESISTITA fin dall’inizio e per come si è svolta la vicenda. Ora taggate quegli stessi AVVOCATI tutti insieme e fategli una semplice domanda: “Ma lei, lo sapeva?”. Spero solo che non abbiano INVESTITO SUI TITOLI ANCHE LORO…e abbiano l’onestà di rispondere. Almeno.

    6) In due mesi di SILENZIO COLPEVOLE, attendendo quello che non sarebbe mai avvenuto e IN ASSENZA TOTALE DI DECRETO E DI LEGGE DELLO STATO si sarebbero vaccinati INUTILMENTE E PERICOLOSAMENTE decine e decine di migliaia di BAMBINI, con danni permanenti di difficilissima stima al momento attuale. Si sarebbero riempite le sale d’attesa di tutti quegli avvocati che non vi hanno avvertito che IL DECRETO NON è MAI DIVENTATO LEGGE E MAI LO SARA’. Il denaro SAREBBE CORSO A FIUMI, insieme ALLE LACRIME dei genitori per i loro figli. Ci sarebbero state migliaia e migliaia di denunce per risarcimento (vostro figlio non ve lo ridarà mai nessun giudice, ricordatevelo) e una PLETORA di soldi DA CREARE (sui quali… altro INGRASSO…ma questo vale solo per quei pochi che allo stato attuale sanno COME venga creato il DENARO…vi prego, INFORMATEVI anche su quello, ora che vi siete ripresi). L’ingrasso, non scendo nei dettagli, ma sarebbe stato GENERALE a livello di Tribunali, Giudici ed Avvocati, periti di parte e via discorrendo. Un business da paura. Alcuni la chiamano ancora “Giustizia”.

    7) Nel frattempo molto probabilmente lo “stato” (mi viene da ridere oramai solo pronunciando la parola…) si sarà impegnato con GLAXO e COMPARI per acquistare MILIONI DI DOSI VACCINALI per far fronte all’emergenza, che RIPETO non c’è MAI STATA e NON C’E’ !! (altra TRUFFA GRAVISSIMA). Emergenza che è alla base di un DECRETO-LEGGE, non esiste DECRETO se non esiste EMERGENZA, altro motivo dell’inesistenza di FORZA DI LEGGE in questa PALLA confezionata ad arte da almeno tre anni dal Ministero della Salute (andate a vedere da quanto ci batte sopra!)
    Questi MILIONI DI DOSI VACCINALI LE PAGHERANNO LO STESSO I CONTRIBUENTI ITALIANI (e i responsabili INGRASSERANNO maggiormente i loro conti in banca a furia di MAZZETTE)

    8) NON VACCINATE I VOSTRI FIGLI. NON ESISTE LA LEGGE NE’ MAI ESISTERA’ !

    9) SVEGLIATEVI, PER DIO!! SVEGLIATEVI O VI SPIANERANNO TUTTI!

    10) QUESTI SONO I DISCENDENTI DI ERODE, TRAVESTITI DA CLOWN CHE PROTEGGONO LE “FUTURE GENERAZIONI”.

    ORA STA A VOI, UOMINI E DONNE CONSAPEVOLI E CAPACI, DIFENDERLE DAVVERO! Valeria Gentile”

  3. Correggo la firma “Valeria Gentili” non Gentile.

    Se hanno fermato il tutto, ho ancora fiducia che qualcosa sia salvabile e che ci sia ancora qualcuno che riesca a comprendere la deriva di questo paese, sotto attacco su più fronti.

  4. Ciao Laura.
    Per quello che ne so le mamme, anche qui a Verona sono obbligate ora a vaccinare i figli pena sanzioni o perdita della potestà.
    Una settimana fa era una zona in cui chi non voleva non faceva fare i vaccini ai propri figli.
    Vivo lo stress e la delusione ed anche i pianti di una mamma (mia nipote) che, per mandare all’asilo il piccolo, è costretta a farglieli fare.

    L’Italia è libera?
    Siamo sicuri?
    Meglio dichiararsi non più appartenenti a questo Stato che è solo MATRIGNA o DATORE DI LAVORO!

    Perché non chiedere di riscrivere la Costituzione degli Italiani come una costituzione fondata sull’Amore?
    Perché non permettere a tutte le regioni di essere autonome e di decidere su queste cose da sole?
    Perché non permettere a tutte le regioni di essere autonome e di curare come vuole i propri cittadini?

    Le domande sono molte ancora…

    1. Cara Daniela,
      permettimi prego una considerazione, se vuoi del tutto personale, che la si può valutare od escludere: (perché non chiedere?, perché non permettere?, perché non permettere?) questo modo denota sudditanza nei “loro” confronti, pensaci; perché io sovrano della mia vita, dipenedente solo da me stesso e Dio, dovrei sentir bisogno che siano altri a decidere, al punto che per una cosa qualsiasi dovrei prima avere il loro consenso?, questa è la domanda prima.
      Per quel che mi risulta, le cosiddette leggi dei cosiddetti governi, sono basate su regole mondiali del commercio, vedi UCC, dove in mancanza di una personale firma di accettazione del contratto, perché in effetti quelle leggi sono un contratto, ma che in mancanza della mia personale firma fatta con sangue, non è valida.
      “loro” possono solo ricorrere alla violenza, punto.
      Ti dice niente che solo i loro esrciti ed altri ancora siano armati e noi no?.
      Ma Noi abbiamo “un’Arma” molto più potente ed essa è l’Amore.
      Ci possono togliere qualsiasi cosa in senso fisico, poi piangeranno e se la sono cercata, ma nel tempo la loro arroganza ed ego sono già sconfitti, è la “Legge” dell’Amore a concludere ogni cosa; rivolgiamo ad ESSO la Nostra POTENTE Attenzione, con sentimento do Compassione anche per loro.
      Ricordiamoci che ci stanno facendo da specchio.
      Ora detto questo, lo specchio si sentirà furioso e porterà avanti le sue rivendicazioni, ma solo in rapporto alla Nostra attenzione verso di esso, da evitare totalmente dopo aver compreso.
      Un caro saluto.
      Renzo

      1. Ciao Renzo.
        Dici “denota sudditanza nei “loro” confronti”…

        io vorrei dire “stanchezza”…
        perché dipendi sempre dagli altri a meno che non fondi un’altra città, un’altra nazione, un’altra Terra
        siamo tutti uniti, purtroppo, ed è il dovere di tutti lasciare che gli altri usino il proprio libero arbitrio e si esprimano!
        ma certe volte ti cascano letteralmente le braccia!
        come si fa a costruire qualcosa di buono e che coinvolga tutti!

        vengo da 10 anni di silenzio in cui ho dovuto chinare il capo ed adattarmi per sopravvivere e da 10 anni in cui ho attraversato una piena distruzione fisica;
        credevo che gli esseri umani fossero tutti come me e che sentissero (tra parentesi) come me e che capissero la forza positiva o distruttiva del proprio pensiero…
        na,na,na…niente affatto!
        comunque si, ci rifletto
        non sono qui a chiedere
        e vorrei di sicuro anch’io che le cose si facessero con più serenità, centratura nella più completa consapevolezza della propria essenza reale e Divina…vorrei?
        ok, lezione imparata…o quasi,
        lo faccio!

  5. Daniela, il decreto per ora non ha avuto seguito, non é stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, quindi non può avere applicazione. Se vuoi segnalare a tua nipote questa pagina fb si stanno organizzando per non lasciare soli i genitori in questo frangente, il gruppo si chiama
    GENITORI E BAMBINI LIBERI E SANI – POPOLO UNICO.
    https://www.facebook.com/groups/1512092548834857/?pnref=story

  6. L’attenzione va dove la metti.
    Ho la netta sensazione di una presa in giro!

    Finché l’uomo si affanna, chi ha creato il trambusto si compiace di essere così bravo e sta a guardare, felice della sua creazione!

    Avere FEDE, avere FIDUCIA

  7. Altro che presa in giro.
    Ci sono poteri che studiano le reazioni delle società.
    Se lo scopo è la “crescita” ben venga, l’importante é che non ci sia imposizione politica soprattutto sul tema della salute.

    Ci sono i media che “gonfiano” le notizie per vendere qualche giornale in più, i dati che circolano e su cui vengono prese le decisioni sono in gran parte “strumentalizzati”.
    Non so se hai seguito la vicenda spread e agenzie di rating che hanno consentito il colpetto di stato soft del governo Monti su pressione di dati “errati” in quanto c’erano altre Nazioni nella condizione italiana, ma queste non sono state considerate declassate.

    L’unica cosa positiva é stato il referendum sulla Costituzione, per fortuna in quel caso non é passata la linea dei manovratori occulti, perché la Costituzione [che pure può e deve essere modificata se non risponde più alle esigenze odierne -però alla modifica devono partecipare tutte le classi sociali, non la minoranza=goveno Renzi-] è una garanzia per tutti.

  8. Ciao Laura.
    Mi sono solo ripetuta la frase ” l’attenzione va dove la metti”.
    Lo vedi anche tu che più ti arrabbi e più la rabbia aumenta.
    Sono d’accordo con quello che hai scritto e se poi vai a leggere il contenuto di…

    http://suddhaprana.altervista.org/una-questione-di-identita-il-punto-di-vista-delle-guide-sulla-questione-vaccini/

    …rimani di sasso e ti cadono le braccia.
    Ritorniamo al punto di partenza e cioè alla questione del libero arbitrio.
    Questa canalizzazione mi sembra di tendenza.
    Mi sta venendo il dubbio, e ce l’ho da molto, che la maggioranza delle canalizzazioni vengano utilizzate per deviare il giusto modo di pensare delle persone.
    Queste, abituate negli anni, magari si fidano ma non fanno ancora la cosa migliore e cioè fidarsi di se stesse.
    Dopo il 2012 le cose sono cambiate e la responsabilità di tutte le decisioni si è riversata su ognuno di noi, non su qualcosa o qualcuno che è al di fuori di noi.

    Qual è l’identità di chi viene canalizzato”.
    Chi è e da dove viene e per conto di chi parla?

    Meglio fare da soli!
    Ciao Laura

I commenti sono chiusi.