Spiegazioni tecniche sul meteo?, no grazie, preferisco…

O spiegazioni come es. quì:  http://www.meteoweb.eu/2016/04/processo-di-frontolisi-sui-mari-italiani-quando-lanticiclone-mangia-i-resti-di-una-perturbazione/661944/

oppure quì: http://www.meteogiornale.it/notizia/43137-1-italia-tutta-sotto-nubi-eppure-caldo-esagerato-ecco-perche

con tanto studio per comprendere, oppure semplicemente affidarsi al Cuore, manifestare anche non essendo tecnici esperti, ciò che il Cuore desidera.

Da notare che le spiegazioni, sono in definitiva constatazioni descritte con parole umane, di cose fatte da qualcun altro e mai descrivono la causa prima, credono solamente; ma poi quando vanno in contraddizione, ecco allora la necessità di nuovi termini che infine è solo confusione.

Cosa quindi è più conveniente? manifestare o cercare di dare spiegazioni a qualcosa che non si ha ben compreso?, ricorrendo ad una miriade infinita di parole perdendo di vista il Sè?.

Personalmente preferisco la manifestazione, tenendo l’attenzione sul Sè, ad altri lascio volentieri la scelta delle spiegazioni.

Qualcuno ha notato che nel momento in cui veniva molto diffusa la paura dello scioglimento dei ghiacciai polari, essi hanno aumentato la dimensione?, allo stesso modo diverse altre paure sono state frantumate.

Le paure sono prodotte da esseri che vogliono sottomettere altri, la frantumazione di esse è opera compassionevole di pochi altri generalmente sconosciuti per ciò che fanno ed alquanto incomprensibile ai più, ma comprensibile per chi ha un Cuore che funziona.

Siate Armonia Divina, come dentro così fuori e così è.
NuvolHarì

 

   Invia l'articolo in formato PDF