STARSEED: LIFE MISSION… è tempo di ricordare…

STARSEED: LIFE MISSION… è tempo di ricordare…

eqhq45h5

“Bene. E ora che so di essere uno starseed, cosa faccio?”

Potenzialmente, ogni essere umano è in grado di avvertire, a livello profondo, che la propria vita abbia un proposito che la indirizzi verso un fine. Ciò è particolarmente vero per gli Starseed, poichè per essi la realizzazione di questo proposito è il vero scopo dell’incarnazione e costituisce un’assoluta priorità di vita. La Life Mission è il motivo per cui ogni starseed si trova qui sulla Terra: essa è l’espressione ideale e concreta della pianificazione spirituale pre-incarnativa che noi stessi abbiamo scelto.

Il desiderio interiore di riconnettersi alla nostra mission è sperimentato come un intenso senso di necessità nel trovare il nostro ruolo nella vita e nel godere del senso di pienezza che ci infonde. Gli starseed, più degli esseri umani, sentono costantemente a livello subliminale la sensazione di dover fare qualcosa di importante e di speciale che non sempre è incasellabile nei ruoli o nelle professioni della vita ordinaria.

La life mission può includere esperienze spirituali da fare, contratti animici da onorare, situazioni karmiche da risolvere o da guarire, e può spingersi fino al lavoro di sostegno dell’altrui risveglio. Tuttavia, prima di entrare nell’ambito specifico delle varie tipologie di mission, esaminiamo ciò che ogni starseed, indipendentemente dalle sue peculiari capacità, dovrebbe impegnarsi di raggiungere come prima cosa: la Mission Zero.

Mission Zero

“Viviamo nel mondo, ma non siamo del mondo” [Gv 17, 14]

Il nostro Grande Maestro un giorno pronunciò queste parole con il chiaro intento di indicare ciò che uno Spirito evoluto è chiamato ad adempiere su questo Pianeta. Ogni starseed è un “seme” proveniente dalle stelle messo in condizione di germogliare sulla Terra.

Gli starseed avvertono spesso il desiderio profondo di assistere le altre persone. Vorrebbero aiutare l’umanità a creare un futuro migliore sul pianeta. È questa la principale ragione fondante dell’essere sulla Terra qui ed ora. Ogni starseed condivide con gli altri una comune life mission che è quella di assistere l’innalzamento della coscienza propria e di quella dell’intera umanità in questo tempo di transizione che interessa tutte le forme di vita sulla Terra.

Essendo il nostro uno schema planetario dove vige il libero arbitrio, ogni starseed ha la libertà di scegliere la propria strada personalizzata per esprimere questo bisogno di assistenza. Nonostante ci sia un piano divino prestabilito per la Terra e per l’umanità, la sua modalità di espressione e la sua esatta tempistica sono nelle nostre mani. Noi tutti influenziamo l’energia globale con i nostri pensieri, le nostre emozioni e le nostre azioni, istante per istante.

Un altro motivo dell’incarnazione degli starseed è il completamento dei cicli incarnativi sulla Terra. Nel bisogno di finalizzare tutte le esperienze non risolte e di esaurire il proprio karma come requisito per poter accedere alla 5D, molti starseed si trovano oggi naturalmente coinvolti in un intenso processo di purificazione e di guarigione.

► INCARNAZIONE come testimonianza. Qual è il modo migliore di trasmettere il proprio messaggio se non dare l’esempio? Noi tutti siamo esseri Divini fatti d’Amore:

”L’Amore è la forza più potente dell’Universo, la troverete in ogni più piccola particella di materia, nello spazio tra il nucleo e la nube elettronica, dove è denso di divinità. È la materia di cui siete fatti, ha potere! Quando rilasciate questo potere, non c’è nulla che possa toccarvi perchè avete rivendicato l’energia di ciò che siete.”
[estratto da Kryon – “Lettere da casa“]

Lo starseed deve diventare testimone di questa natura divina ed ogni essere che gli si porrà di fronte potrà così vedere riflessa in lui la propria immagine di Essere di Luce.

►ANCORAGGIO della Luce. Una delle più importanti funzioni di ogni starseed è quella di permettere, attraverso la propria presenza in luoghi geografici specifici, la canalizzazione e la permanenza della Luce proveniente dall’Universo. In questo modo luoghi e persone beneficeranno della costante presenza e degli effetti benefici del flusso energetico.

“Gli starseed devono attraversare questa vita fisica e riuscire a ricordarsi chi sono. Quando questa connessione viene fatta, vengono attratti ad intraprendere un processo di trasformazione che li porta a divenire integri, centrati, e connessi con il loro Sè Superiore. Una volta che gli starseed realizzano chi sono, possono iniziare a aiutare le anime Terrestri illuminate ad ancorare la luce alla Madre Terra. (…) Gli starseed vengono risvegliati e sono pronti per ancorare la luce al pianeta, eseguire rituali, meditare e focalizzare le proprie energie sulle situazioni che richiedono di essere cambiate per il bene di tutti.”
[Bill El Masri, link]

► TRASMUTAZIONE dell’energia delle persone che gli sono intorno. In ogni situazione in cui si trova, lo starseed non ha bisogno di pronunciare parole, di compiere azioni, nè di esprimere alcuna intenzione consapevole o inconsapevole: è la sua sola presenza, in energia e coscienza, che innesca meccanismi che lavorano direttamente sul campo energetico altrui, ed hanno effetti sui conoscenti abituali o su quelli che occasionalmente incontra sul suo cammino.

► ELABORAZIONE della mente giudicante. Nei primi anni di vita gli elementi esogeni (ambiente familiare, scuola e contatti umani) vanno a programmare l’emisfero sinistro sede del raziocinio, il Grande Censore. Una volta divenuto consapevole di questo meccanismo, lo starseed deve operare con assoluta necessità una disidentificazione dalla mente inferiore giudicante e stabilire un contatto con il proprio Sè Superiore (o Mente Superiore). In questo modo supererà gli automatismi limitanti del giudizio ed eleverà il suo livello vibrazionale, che risente in negativo ogni volta che si entra nella paura o si cade nel giudizio. Il velo di Maya ne risulterà così squarciato.

► INTEGRAZIONE interdimensionale. Siamo esseri interdimensionali, ma l’averne consapevolezza è funzione del grado di evoluzione spirituale individuale. Un compito dello starseed è quello di connettersi con la propria multidimensionalità per riappropriarsi dell’originaria completezza dell’essere, la cui coscienza 3D è solo il frammento vibratorio più basso. Per realizzare questa integrazione sceglierà di interconnettersi con le “alterità” portate in dono da ogni essere con cui entrerà in contatto animico, in un meraviglioso scambio di messaggi fondamentali per la crescita spirituale di ogni anima incarnata. Anche se molti starseed avvertono il desiderio di stare in solitudine per recuperare i propri livelli vibrazionali e la propria pulizia energetica, dovrebbero fare lo sforzo di “affacciarsi” spesso verso le altre persone, poichè la loro sola presenza contribuisce silenziosamente ad un incremento vibrazionale dell’altrui campo energetico.

► INTEGRAZIONE UMANA. Si potrebbe erroneamente usare la propria identità di starseed come via d’uscita dalle proprie condizioni “umane” e dalle problematiche che essa comporta. Si potrebbe costruire un paradigma duale: “noi” da una parte e “loro” dall’altra, dietro cui difendersi imputando i nostri problemi agli esseri umani e al loro basso livello di coscienza. Invece, ogni starseed è qui per assumersi la responsabilità di questa condizione e di ogni propria azione, con lo scopo dipadroneggiare la propria condizione umana e di mostrare agli altri esseri umani qual è il loro potenziale. Si tratta di evitare a tutti costi l’effetto “X-men“. La condizione umana degli starseed deve essere una sfida scelta volontariamente, non uno scudo. Gli starseed sono qui per adempiere la propria life mission ed usare i propri doni spirituali: non possono farlo se prima non sono diventati maestri della propria “umanità” e si sono integrati in maniera sufficiente con gli esseri umani.

► TRASMETTITORE di messaggi dall’Universo. Così come per la luce, lo starseed ha la missione di essere un trasmettitore di messaggi che riceve dall’Universo: questo può avvenire sia a livello consapevole che inconsapevole, in quanto l’esistenza stessa dello starseed su questo pianeta rappresenta già di per sè un portale attraverso cui il linguaggio dell’Universo si riversa sulla Terra e si decodifica per essere comprensibile al nostro livello di coscienza.

“Un bel giorno ti svegli e ti rendi conto che non sei sbagliato, non sei pazzo o inutile, sei semplicemente una «goccia di luce» in un oceano di umanità.” [Sunshining]

Tipi di Life Mission

Come si declina in concreto la missione di vita degli starseed? In quali modi possiamo contribuire all’incremento della Luce sulla Terra? Ci sono svariati ruoli e professioni che possono ospitare la nuova Luce dei semi stellari. Alcuni di questi sono maggiormente noti (channeller, guaritore, maestro spirituale, scrittore, ecc.), ma ciò non significa che siano migliori di altri o che siano nelle corde di tutti. Non tutti hanno l’abilità di canalizzare o di operare guarigioni: ci sono molti altri talenti e missioni ugualmente importanti ma molto meno noti. È tempo allora di restituire pari dignità a tutte queste “mansioni stellari”.

OPERATORI ENERGETICI. In questa classe annoveriamo un’ampia sfascia di mansioni.

La più generica è quella di “Veicolo energetico“, incarnata da uno starseed che abbia nella sua aura energie e frequenze vibrazionali specifiche che sono naturali catalizzatrici della crescita spirituale di coloro con cui vengono in contatto. Questa energia viene irradiata costantemente ma viene accolta ed integrata solo da coloro che sono pronti. Questo tipo di missione non prevede nulla da “fare”, ma soltanto “essere”.

Entrando nello specifico, possiamo avere starseed che sanno concentrare questo tipo di energia nelle mani e nell’aura ed usarla per guarigioni fisiche, eteriche e per agevolare sblocchi emozionali. Sono i “Guaritori energetici“.

Ci sono poi starseed che operano con la griglia energetica terrestre, mantenendola pura ed attiva. Spesso vivono in prossimità di siti sacri o all’incrocio di ley lines, e sono abili nell’uso di cristalli. Sono gli “Operatori di Griglia“. Un esempio abbastanza noto sono gli autori del sito “Gaia Portal“.

Proseguendo, gli “Iniziatori” consentono di raggiungere un più alto stato di coscienza spirituale a vasti gruppi di persone. Sono i detentori di particolari energie/coscienze che convogliano su coloro che richiedano e meritino l’aiuto di elevate guide spirituali. Chi agisce da iniziatore ha aderito ad un particolare tipo di energia con la quale non interrompe mai il filo diretto. Queste energie vengono direzionate sulla Terra per essere infuse nel campo energetico di coloro che sono pronti a riceverle.

Ci sono quelli che operano da “Guaritore karmico” scegliendo di incarnarsi in famiglie o in gruppi sociali con dei problemi karmici, come per esempio alcolismo, relazioni disfunzionali, abusi, violenze fisiche e malattie. Scelgono di incarnarsi specificamente in tali ambienti e  loro energia impedisce a quel karma di estendersi alle generazioni successive, interrompendo la catena. Ciò include ovviamente il rifiuto e la rottura degli schemi comportamentali ereditati e la trasmutazione dell’energia e del karma dell’intera propria famiglia d’origine.

Infine, c’è un grande potere di guarigione anche nella semplice espressione di parole sagge e positive e nel mettere in pratica l’arte di saper ascoltare empaticamente. I “Counselor” sanno fare tutto questo con amorevole energia durante sessioni di channelling o di terapie di counseling.

MAESTRI SPIRITUALI. Sono coloro che si dedicano all’insegnamento spirituale, alla guida di anime o alla trasmissione di conoscenze esoteriche.

Un tipico ruolo è quello del “Maestro di conoscenze antiche“, esperto in astronomia, numerologia, cristalli, meditazione, yoga ed ogni altra disciplina che contribuisce alla crescita delle coscienze.

A loro fianco, ci sono coloro che sono definibili come “Maestri di Saggezza“: non hanno mai studiato nulla sui libri di ciò che sanno, ma hanno una innata predisposizione alla spiritualità, all’amore, alla comprensione e alla saggezza, che gli deriva dall’elevato grado di evoluzione spirituale raggiunto già prima dell’incarnazione. Raramente sbagliano quando ci danno un consiglio, e lo fanno in maniera informale, come amici e confidenti. Condividono con noi ciò che hanno imparato durante le loro molte vite.

Infine, ci sono coloro che si sono dedicati ad una particolare persona o gruppo di persone: sono le “Guide spirituali“, la cui missione specifica è da agire con pazienza e compassione come supporto per specifici individui con cui hanno una relazione karmica pre-incarnativa. Coloro che hanno questa come life mission spesso si sentono attratti ad assistere lo sviluppo di consapevolezza di alcune persone particolari, in maniera focalizzata e specifica.

CATALIZZATORI SOCIALI. Sono coloro che “muovono le folle” dal punto di vista molto pragmatico della comunicazione.

Ci sono i “Visionari” che hanno l’abilità specifica di vedere che gli occhi dell’Anima le potenzialità della razza umana e di catapultare queste loro visioni nella realtà presente, ispirando le persone a ricercare ed esprimere il proprio potenziale attraverso una varietà di canali: l’arte, l’insegnamento spirituale, le tecniche di guarigione, ecc. Il loro dono è quello dell’ispirazione costante e della continua proiezione nel futuro, grazie alla quale comunicano le proprie visioni futuriste pieni di potenziale e di consapevolezza al resto degli umani.

Poi ci sono coloro che passano il tempo a condividere con gli altri informazioni ispirate attraverso internet, libri o riviste. Queste informazioni possono anche essere canalizzate (a volte persino da loro stessi). Hanno la grande dote di riuscire ad intuire quali siano i soggetti topici, più importanti e più recenti, che l’umanità abbia la necessità di conoscere. Sono in “tune” con ciò che accade spiritualmente sulla Terra e con l’inconscio collettivo umano. Riescono a leggere le “correnti”  spirituali e ci aiutano a comprendere i cambiamenti in atto sul Pianeta. Sono i “Comunicatori”.Lòthlaurin ne è un esempio.

Alcuni starseed assistono l’umanità nell’evoluzione relativamente a nuovi modi di organizzazione sociale. I “Trasformatori sociali” spesso lavorano in politica, economia, nel business o nei media. Sono molto immersi nella Matrix per il loro particolare compito, e spesso neanche hano idea di essere starseed. Comunque, il loro contributo è innovativo e vitale per l’apporto di nuovi paradigmi e strutture funzionali su cui plasmare gli aspetti più concreti della vita sociale, come politica o economia.

OPERATORI INTERDIMENSIONALI. Sono coloro che hanno l’attitudine a fare da ponte fra gli esseri umani e gli esseri extraterrestri che vivono in dimensioni superiori alla nostra.

I più noti sono sicuramente i “Canalizzatori”, cioè coloro che canalizzano informazioni e saggezza dalle guide spirituali. Di solito i veri channeller hanno seguito un addestramento specifico durante le vite precedenti per riuscire ad espletare degnamente questa life mission, fra le più pericolose che ci siano a causa delle frequenti intromissioni nel canale. I veri canalizzatori sono stimati essere circa un 10% dei sedicenti.

Qualcuno di essi ha l’abilità di aprire ed attivare portali dimensionali che permettono agli altri l’accesso ad altre dimensioni di energia/coscienza. Per riuscire a farlo, dispongono di un adatto sistema energetico, fatto di chiavi e codici. Sono i“Portalisti”.

Altri sono in contatto con civiltà extraterrestri evolute e benevole e sono i loro rappresentanti sulla Terra. Gli “Ambasciatori ET” cercano di educare l’umanità all’incontro con le altre razze, dando feedback su quanto la civiltà umana sia o no pronta allo scambio con le entità ET e con le loro navi di luce. Un esempio è Alex Collier.

ALTRE VARIE LIFE MISSION. Ecco alcune altre importanti life mission non raggruppabili in categorie.

Alcuni starseed sono decisamente portati all’arte o alla musica. Gli “Artisti canalizzatori” hanno la grande abilità di lasciarsi ispirare realizzando opere d’arte in tempo reale, in maniera semi-automatica. Non c’è un grande controllo cosciente sulle mani di un musicista che improvvisa sotto ispirazione, così come non ce n’è nelle mani di un artista che traccia sulla tela segni incredibilmente precisi. L’ispirazione è una forma compiuta di canalizzazione. Anzi, è una delle più sicure poichè le forze Oscure difficilmente attaccano un messaggio ispirato poichè è veicolato nel mondo a nome del ricevente e non a nome dell’entità spirituale mittente, ed ha quindi in partenza meno credibilità agli occhi di chi si basa sul giudizio esteriore. Un esempio di musicista canalizzatore è Paul Armitage.

Ci sono anche starseed incredibilmente attratti verso i bambini. Sono i preparatori degli star child prima dell’incarnazione e normalmente hanno la missione di re-incontrare questi fanciulli nella vita 3D per agevolare il loro processo di risveglio, aiutandoli nell’integrazione in questo mondo senza perdere la connessione cone la loro natura stellare e le loro guide. Questi bambini speciali necessano dell’aiuto di questi “Starseed supporter”, ovvero di quegli starseed adulti preparati a fare dacatalizzatore al risveglio di altri starseed. Naturalmente, ciò è valido per il risveglio degli starseed sia in età infantile che in età adulta. Ne è un esempio è il nostroCarthesio, che per questo motivo ha concepito le pagine del Progetto Starseed che state leggendo ora.

Ci sono poi starseed naturalmente attratti verso la dimensione scientifica e tecnologica. Sono gli “Science starseed” e veicolano gli avanzati linguaggi della tecnologia galattica sulla Terra approfondendo l’evoluzione spirituale dal dettagliato e tecnico punto di vista della scienza illuminata. Agiscono in tutti i settori principali come la produzione di cibo, la salute, i trasporti, l’energia libera, ecc. Ne è un famoso esempio David Wilcock.

Vediamo infine una delle life mission più curiose, quella del “Testimone“. Costoro si percepiscono normalmente più separati del normale dal resto dell’umanità. Il loro compito è quello di osservare la realtà dal punto di vista della loro coscienza evoluta, e di produrre naturalmente delle riflessioni, delle idee, dei concetti e delle forme pensiero sopra la realtà osservata. Questi loro “prodotti” hanno un duplice scopo: in primo luogo, vengono percepiti dagli essere di luce come dei “reportage” sull’attuale situazione planetaria; in secondo luogo, vengono percepiti dagli esseri umani ispirati che li fanno propri per aumentare il loro grado di consapevolezza.

Considerazioni finali

Si è detto molto sul Servizio agli Altri, ma ugualmente importante è il Servizio al Sè. È richiesto come prerequisito ad ogni starseed quello di diventare il proprio personale guaritore, consigliere e terapista per adempire correttamente la propria missione. Ognuno di noi ha il dovere di lavorare su di sè per rimuovere blocchi karmici ed energetici, per procedere lungo il percorso evolutivo che conduce all’Ascensione. Si tratta anche di imparare certe lezioni come l’amore per sè stessi, l’autostima, l’arrendevolezza al fluire dell’energia divina e la fede nei mondi sovrasensibili. Ci è richiesto altresì di lavorare sulle emozioni represse ed inascoltate, che possono riguardare questa vita o quelle passate. Questi compiti strettamente personali costituiscono la parte nucleare e prerogativa della nostra life mission prima che sia estesa al Servizio agli Altri.

Gli starseed possono avere più di una life mission? Certamente sì. Non c’è limite ai doni e ai talenti stellari che possiamo portare con noi sulla Terra. In linea di massima, ogni volta che ci accorgiamo di avere delle particolari abilità innate, ogni volta che ci accorgiamo che riusciamo benissimo in qualcosa senza mai averla studiata o letta, senza che nessuno nella nostra attuale vita ce l’abbia mai insegnata, allora dobbiamo drizzare le antenne perchè probabilmente è un indizio di una potenziale mission da sviluppare.

Una delle più grandi difficoltà nell’espressione della life mission è che gli starseed spesso non hanno fiducia nei loro particolari doni ed abilità. La cosa è piuttosto ovvia, perchè ci si aspetta che ci circonda non li veda nè tantomeno li capisca. Anzi, capita spesso che la loro espressione venga ostacolata perchè considerata “strana”, “bizzarra” o “inusuale”. Quindi è importante che ognuno di noi intuisca le proprie potenzialità e le sviluppi in autonomia, senza aspettarsi in principio un aiuto o un’approvazione esterna. Ci sono perfino starseed con abilità particolari tali da non non essere riconosciute nemmeno dagli altri starseed.

Il nostro augurio è che ognuno di voi possa abbracciare i propri talenti ed esprimerli nel mondo. È possibile che le vostre abilità in taluni campi siano talmente avanzate da non essere riconosciute come tali, e quindi mettetevi nell’ordine di idee che potete al limite permettervi di prescindere dalle forme canoniche di training specifico di tipo tradizionale-accademico. Ovviamente è pure possibile che la vostre capacità possano essere riconosciute da chi vi circonda prima ancora che le riconosciate voi stessi. In questo caso, basta dare ascolto a coloro che si meritano la vostra fiducia.

Non cedete mai il vostro potere ad altri,
abbracciate chi voi siete,
perchè siete unici e siete qui
per regalare i vostri doni al mondo.

 

Con Amore e Luce,
Carthesio, Sunshining & Lòthlaurin

Hearthaware blog

Fonte: http://www.pilastridiluce.net/wp/starseed-life-mission-e-tempo-di-ricordare/

Tratto da: http://risvegliati.altervista.org/starseed-life-mission-e-tempo-di-ricordare/

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento