TREMONTI: BOLLA ESPLOSIVA

lunedì 14 agosto 2017
”Dal 2007 a oggi le cause della crisi sono ancora tutte li’. Se allora c’erano numeri eccessivi, oggi sono esplosivi. La liquidita’ eccessiva che ha causato la crisi dieci anni fa, oggi e’ esponenzialmente superiore. La finanza sta subendo una mutazione genetica spaventosa. Ci sono tutti gli elementi in cui nascono le famigerate ‘bolle”’. Lo dice al Corriere della Sera l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti. ”Si va in vacanza con una serie di indicatori tutti positivi, in un’atmosfera assolutamente distesa. Ma ignorare l’elemento/criterio della precauzione, fondamentale principio della ragione, e’ un errore”, dice. ”Davanti alla Bastiglia Luigi XVI chiese se era in corso una rivolta, gli risposero che era una rivoluzione, ma lui continuo’ a pensare alla sommossa, e si sa come e’ finita. Un minimo di riflessione sulla situazione attuale andrebbe fatta”. ”Nel 2007 l’eccesso di liquidita’ fu la causa della crisi, con i prestiti subprime e i prestiti Ninja. C’era un eccesso di finanza incontrollata. Rispetto ad allora ci sono due differenze. Quantitativamente: i numeri del 2007 erano eccessivi, adesso sono esplosivi. Qualitativamente: tra i soggetti della finanza e’ in atto un’incredibile, accelerata, mutazione della specie”. ”Il bitcoin, le monete virtuali… Ibridazioni e mutazioni genetiche”, dice Tremonti. ”Non c’e’ piu’ differenza tra la moneta che le banche centrali hanno inventato oltre misura, e le cripto-monete dell’economia digitale”. ”La storia insegna che le bolle e i disordini emergono quando si perde di vista o si inventa la realta”’.

Fonte: http://www.ilnord.it/i-6555_TREMONTI_BOLLA_ESPLOSIVA

   Invia l'articolo in formato PDF